L’Elettrosud Brolo conclude una stagione da dimenticare con una sconfitta onorevole

Time out dell'Elettrosud Brolo

Una sconfitta onorevole, piegata soltanto ad oltranza nei vantaggi nei due primi set e nel terzo di misura, per l’Elettrosud Brolo nella gara tre degli ottavi dei play-off della Serie A2 Maschile con la Materdomini Castellana Grotte che avanza ai quarti dove sfiderà Sora.

Logo Volley Brolo Sicilia

Logo Volley Brolo Sicilia

Al “PalaGrotte” della cittadina barese il sestetto brolese del duo Omar Pelillo-Antonio Cortese conferma il momento positivo delle ultime gare e con orgoglio prova a giocarsi le carte a sua disposizione per strappare un risultato contro ogni pronostico.

Ed in una sfida in cui incidono errori gratuiti, proteste con gli arbitri ed una certa dose di confusione, per poco non arriva l’impresa al termine di un match combattuto per oltre un’ora e mezza con tre set combattuti, più volte condotti da Visentin e compagni nel punteggio, ma alla fine premianti ai vantaggi per il sestetto pugliese di mister Vincenzo Fanizza.

Omar Pelillo con i suoi giovani: Guglielmo, Mirenda, Vitanza e Bonina

Omar Pelillo con i suoi giovani: Guglielmo, Mirenda, Vitanza e Bonina

Partita sempre in equilibrio con la Materdomini che ripresentava sulla banda Libraro e nel ruolo di libero Battista che avevano saltato la sfida di domenica in Sicilia ed il solito Cazzaniga prima opzione offensiva per la regia di Pellegrino. Scelte obbligate e consuete per i nebrodei che schieravano Visentin in regia e il polacco Gromadowski quale opposto, coppia centrali con Sesto e Muscarà, sulle bande l’argentino Giustiniano e Santangelo, con il giovanissimo Gugliemo ad agire da libero.

Si conclude così una stagione tormentata da mille problemi per il sodalizio brolese del presidente Salvo Messina, nata con altre aspettative e conclusasi con la prima partecipazione ai play-off ed una salvezza conquistata anticipatamente a dispetto anche di un cammino caratterizzato da tante, troppe, sconfitta grazie alla precoce rinuncia della Sidigas Atripalda, scandita dall’esonero di Jorge Cannestracci, da numerosi problemi di adattamento di alcuni atleti e da un crescente clima di incertezze per il futuro societario dell’unico club pallavolistico siciliano iscritto nei massimi tornei maschili nazionali. 

Tabellino:

Materdomini Castellana Grotte-Elettrosud Brolo 3-0

Parziali: 31-29 (33′), 28-26 (35′), 25-22 (26′);

Materdomini Castellana Grotte: Pellegrino 4, Castellano 7, Braico, Cazzaniga 23, Libraro 12, Sperandio 8, Battista (L), Primavera (L), Spadavecchia 2, ne: Petrosillo, Civita, Ciavarella, Mariella. All. Fanizza.

Elettrosud Brolo: Visentin 2, Giustiniano 8, Muscarà 3, Gromadovski 23, Santangelo 8, Sesto 6, Guglielmo (L), Colarusso 1, Vitanza, Mirenda ne. All. Pelillo-Cortese.

Arbitri: Giuseppe Piluso di Cosenza, Mariano Gasparro di Salerno.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva