Il Savio vince a Villafranca e chiude al quinto posto

Savio C5, Corrado Martelli parla ai suoi ragazzi

Nell’ultima gara del campionato di serie C2 di calcio a 5, il Savio vince sul campo del fanalino di coda Atletico Villafranca e si conferma al quinto posto in graduatoria. La squadra allenata da mister Martelli, in formazione rimaneggiata per i numerosi infortuni, può contare su Fiumara, Femminò, Libro, Granata, Di Nuzzo E., Princi, Squillaci, Billè, Cariddi, Rinaldi, Briguglio, e Formica. Sulla carta la gara non presenta grosse difficoltà, ma il trainer peloritano non vuole rischiare di perdere la quinta posizione in classifica e schiera inizialmente Princi, Squillaci, Formica e Granata.

Foto di famiglia per il Savio Calcio a 5

Foto di famiglia per il Savio Calcio a 5

I giallo blu provano a sbloccare immediatamente il match, arrivano molto spesso al tiro ma con molta imprecisione. Il primo gol arriva dopo 14 minuti, Squillaci riceve un assist perfetto da Princi e chiude benissimo con un tiro preciso all’angolino basso: 1 a 0 ma la partita tarda a decollare. La verve di Cariddi, mandato in campo al 15’ cambia il volto alla gara. Al 16’ il neo entrato si procura un calcio di rigore per un atterramento in area da parte del portiere avversario. Sul dischetto si presenta il portiere Fiumara che realizza, portando il risultato sul 2 a 0. Cariddi continua a stupire sfornando assist e bel gioco. Al 18’ serve a Briguglio il pallone del 3 a 0. Al 20’ il Savio commette il sesto fallo e l’atletico Villafranca ha la possibilità di accorciare le distanze con un tiro libero ma Fiumara è uno specialista e blocca. La gioia dei giallo blu dura poco, infatti dopo tre minuti l’Atletico Villafranca ottiene un nuovo tiro libero ma ancora una volta Fiumara nega il gol ai padroni di casa. Il Savio riprende ad attaccare ma Cariddi, Rinaldi e Granata peccano di precisione. Nel secondo minuto di recupero il Villafranca, ottiene l’ennesimo tiro libero che questa volta va a segno. Il primo tempo si chiude sul risultato di 3-1.

I ragazzi del Savio Calcio a 5

I ragazzi del Savio Calcio a 5

Nel secondo tempo nelle file del Savio rientra dopo il lungo infortunio Manuel Femminò che sostituisce l’ottimo Fiumara. I messinesi iniziano subito forte con Rinaldi sugli scudi che scalda da subito le mani del portiere avversario. Tuttavia è il Villafranca ad andare a  segno su azione di contropiede. Il Savio è frastornato e fa fatica. Femminò è chiamato ai miracoli per evitare il pareggio. Per una decina di minuti i padroni di casa assediano l’area del Savio e Femminò dimostra di essere in ottima forma. La sfuriata dei padroni di casa viene interrotta dalla rete di Briguglio, che finalizza un’azione in velocita di Emanuele Di Nuzzo, per il 4-2 a favore degli ospiti. La squadra allenata da Martelli torna a comandare le operazioni, Granata, Libro, Princi e Formica provano ad incrementare il vantaggio. Cì prova anche Billè ma il suo tiro è di poco fuori. Al 49’ Princi re

alizza il gol del 5-2 e due minuti più tardi mette a segno il 6 a 2. L’Atletico Villafranca prova a rimontare mettendo il portiere di movimento ma è il Savio ad andare vicino al gol con Billè, Femminò e Squillaci. Al 55’ Granata, con un pallonetto da centrocampo, realizza il settimo gol degli ospiti, due minuti più tardi Princi mette il sigillo sul risultato con il gol dell’ 8-2. Prima della fine della gara Billè ha due occasioni per arrotondare il vantaggio, ma la difesa avversaria fa buona guardia lasciando il risultato finale sull’ 8 a 2.

Savio Calcio a 5 - 01_1024x768Dopo una stagione iniziata in salita, il Savio conclude il campionato al quinto posto. Risultato ottenuto a seguito di un cammino lungo e difficile che ha visto i ragazzi di mister Martelli coinvolti in un processo di crescita che chiaramente lascia ben sperare per la prossima stagione. Resta sicuramente il rammarico per non aver potuto disputare i play off per l’eccessiva distanza di punti tra la seconda e la terza squadra ma resta sicuramente chiara l’evidenza di una stagione straordinaria realizzata da una squadra neopromossa ed alla prima esperienza in questa categoria. Adesso il Savio Messina rompe le righe e si prepara a progettare una nuova stagione con rinnovate ambizioni ed aspettative.

A fine gara il laterale Emanuele Cariddi appare soddisfatto della vittoria e della stagione disputata dalla sua squadra: “L’approccio alla partita non é stato dei migliori. Il poco riscaldamento infatti ci ha portato un po’ a sottovalutare l’importanza della gara. Per questo abbiamo avuto qualche difficolta iniziali nel costruire e macinare gioco. Nonostante ciò il primo tempo si è concluso con un 3 a 1 per noi anche se il risultato potevo essere più rotondo visto le numerose occasioni sotto porta. Nel secondo tempo grazie al nostro orgoglio siamo riusciti ad imporci sul piano del gioco e alla fine i gol sono arrivati di conseguenza. Abbiano meritato la vittoria contro una squadra molto fisica per quanto riguarda la stagione, possiamo solo complimentarci con ognuno di noi. non possiamo che essere felice per questo nostro quinto posto meritatissimo. Peccato per qualche distrazione di troppo e per i punti persi per strada malamente, che non ci hanno permesso di giocarci i play off. Per il resto considerando tutto è un ottimo risultato il nostro, tutti ci davano per spacciati quest’anno eppure con impegno e dedizione abbiamo dimostrato che questa categoria ci appartiene e anzi possiamo giocarcela con tutti anche con le teste di serie. Tutto questo è stato possibile grazie ad un gruppo fantastico”.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com