L’Effe Volley Santa Teresa inizia con un netto successo il nuovo campionato

Ottimo inizio di campionato per l’Effe Volley, impegnata nella prima di campionato sul campo di Gallico contro il CAV. La formazione reggina nulla ha potuto di fronte alla compagine siciliana che sin dal primo minuto ha dimostrato di avere le idee chiare ed ha imposto il proprio gioco composto da mille varianti con un ricco e qualificato ventaglio di soluzioni offensive.

Al fischio d’inizio Claudio Mantarro ha schierato Graziella Lo Re e Sara Casale di banda, Veridana Saporito opposto, Matilde Mercieca e Silvia Bilardi centrali, Valeria Mucciola a palleggiare ed Alessandra Maccarrone libero. La squadra locale schierava il capitano Genovese insieme a Cristaudo e Falcone schiacciatrici, Neves e Rapisarda centrali, Malavenda in regia e Petroiu libero.

Claudio Matarro, coach Effe Volley

Claudio Matarro, coach Effe Volley

Sin dalle prime battute si capisce che sarebbe stata una serata difficile per le calabresi, grazie ad una super Graziella Lo Re si giungeva al primo time out tecnico sul risultato di 3-8. Poi saliva in cattedra Silvia Bilardi, ex di turno che si faceva sentire a muro ed al servizio. Ospiti in allungo sull’8-16 e galoppata finale con Valeria Mucciola decisiva in battuta. Si chiudeva sul 13-25. Nel secondo parziale la musica non cambiava, le locali non riuscivano a resistere alla grande determinazione di Maccarrone e compagne. Si giungeva sul 2-8 con un’ottima intesa sull’asse Mucciola-Mercieca-Bilardi: queste ultime finalizzatrici di alcune ottime fast. Nonostante il parquet scivoloso le santateresine si portavano sul 3-16 prima di chiudere sull’11-25. Sul 4-17 Floriana Cosentino prendeva il posto di Matilde Mercieca sfruttando il giro positivo. Sul 5-19 debutto pure per la centrale Karen Tracinà all’esordio in serie B. Nel terzo set ancora Valeria Mucciola (sospinta da un nutrito gruppo di fans) sfruttava il turno in battuta, saliva in cattedra Matilde Mercieca e collezionava una serie di muri ed una veloce dal centro che strappava applausi a cielo aperto. La gara era un monologo ed il tecnico ospite decideva giustamente di dare spazio a chi era rimasto in panca sino a quel momento. Sul 3-13 Andreea Serban prendeva il posto dell’ottima Sara Casale dimostrando che l’infortunio dello scorso anno è solo un brutto ricordo. Sul 7-16 era il turno di Sharon Tracinà che prendeva il posto di Valeria Mucciola in regia. Sull’8-18 Floriana Cosentino subentrava a Silvia Bilardi sul turno di battuta e registrava il suo primo punto in serie cadetta con un inaspettato ace. Sul 10-20 Karen Tracina’ si riaffacciava in campo sino al triplice fischio sul 15-25 e 0-3 finale tra il tripudio dei circa cento tifosi ospiti che hanno seguito il team di S. Teresa in terra calabra.

Alessandra Maccarrone, Capitano dell'Effe Volley

Alessandra Maccarrone, Capitano dell’Effe Volley

In definitiva, al di la del valore delle avversarie su un campo comunque difficile per tutti, passeraà ai posteri un esordio stagionale vincente frutto di una prestazione magistrale nel fondamentale della battuta grazie alla quale non si è consentito al Cav Gallico di sviluppare ilproprio gioco di attacco. La palleggiatrice Valeria Mucciola è apparsa sicura di se smistando il gioco con precisione e velocità dalle bande e con l’utilizzo di schemi precisi tra cui due incroci con Graziella Lo Re eseguiti alla perfezione. In crescita pure la distribuzione dal centro con l’esecuzione di qualche fast e qualche veloce al fulmicotone. Bene il libero Alessandra Maccarrone che si è calata nel nuovo ruolo in maniera più che positiva, precisa in ricezione col suo baker in doppiopetto nonostante il fondo scivoloso le abbia creato più di un problema negli spostamenti tattici. Sara Casale benissimo in ricezione e difesa e chirurgica in attacco quando e’ stata chiamata in causa. Le due centrali hanno dato segnali di strapotere fisico e tecnico. Bravissime entrambi con la Mercieca che ha spiccato soprattutto a muro ed in una occasione con una veloce da urlo, la Bilardi benissimo in fast e cecchino implacabile al servizio. Verdiana Saporito conferma i suoi progressi e mostra parecchi margini di miglioramento. Infine l’atleta più attesa dai tifosi e dall’ambiente, Graziella Lo Re, senza forzare più di tanto ha dimostrato di possedere tutti i colpi d’attacco, da quelli di potenza a quelli piazzati dando la spinta iniziale quando si è trattato di prendere la partita in mano. Ottime le prestazioni di tutte le seconde linee che si sono fatte trovare preparate ed hanno dimostrato di essere pronte a qualsiasi evenienza.

Tabellino:

CAV Gallico- Effe Volley S. Teresa 0-3 ( 13-25. 11-25. 15-25 )

CAV Gallico: Cristaudo, Falcone, Genovese (K), Malavenda, Neves, Rapisarda, Petroiu (L), Asero, Chillemi, Postorino, Tamiro. ALL: Porcino

Effe Volley S. Teresa : Mucciola 5, Lo Re 20, Bilardi 6, Mercieca 5, Casale 6, Saporito 5, Maccarrone (L), Sharon Tracina’, Karen Tracina’ 1,Serban, Cosentino 1, Mantarro n.e. ALL : Mantarro.

Commenta su Facebook

commenti