4 punti di penalizzazione per la Reggina, adesso penultima in classifica

Un'esultanza dei calciatori della Reggina

Il Tribunale Federale Nazionale, presieduto da Salvatore Lo Giudice, ha inflitto alla Reggina la penalizzazione di 4 punti in classifica da scontare nella corrente stagione sportiva, sanzionando con 6 mesi di inibizione l’amministratore unico e legale rappresentante della società Giuseppe Ranieri per alcune irregolarità nei pagamenti dei contributi Inps e delle ritenute Irpef relative agli emolumenti dovuti ai propri tesserati. La squadra amaranto – che finora aveva raccolto 9 punti sul campo – scende così a quota 5, in piena zona play-out, con una sola lunghezza di margine sul fanalino di coda Aversa Normanna. Si tratta della seconda società penalizzata dopo il Foggia, al quale era già stato sottratto un punto all’inizio della stagione agonistica. Nei prossimi giorni potrebbero arrivare ulteriori sanzioni per altri club.

Si è concretizzata la temuta penalizzazione per la Reggina di Cozza, la cui stagione è sempre più in salita

Si è concretizzata la temuta penalizzazione per la Reggina di Ciccio Cozza, la cui stagione è sempre più in salita

Questa la nuova Classifica dopo la penalizzazione inflitta agli amaranto: 

Salernitana, Benevento 19, Catanzaro, Casertana 17, Lupa Roma, Juve Stabia 16, Matera, Vigor Lamezia, Lecce 15, Foggia (-1) 13, Messina 11, Barletta 8, Ischia, Savoia, Melfi, Cosenza 7, Paganese, Martina 6, Reggina (-4) 5, Aversa Normanna 4.

Queste le gare del Prossimo Turno nel Girone C, in programma nel week-end, “spalmate” per via del consueto “spezzatino” televisivo su Sportube:
24-10-2014 20:45   Salernitana – Lecce
25-10-2014 14:30   Cosenza – Juve Stabia
25-10-2014 15:00   Ischia Isolaverde – Paganese
25-10-2014 16:00   Melfi – Messina
25-10-2014 17:00   Savoia – Martina
25-10-2014 19:30   Barletta – Matera
26-10-2014 11:00   Lupa Roma – Casertana
26-10-2014 14:30   Vigor Lamezia – Reggina
26-10-2014 16:00   Aversa – Benevento
26-10-2014 18:00   Foggia – Catanzaro

Commenta su Facebook

commenti