L’Effe Volley non si fida di un Kamarina ancora a secco di vittorie

L’Effe Volley Santa Teresa si appresta ad affrontare la seconda trasferta stagionale. La formazione allenata da Andrea Caristi giocherà sabato 9 novembre alle ore 18,00 nella palestra comunale di Vittoria contro il Kamarina la gara valevole per la quarta giornata di andata del campionato di serie B2 femminile girone I.

Valeria Sterrantino (Effe Volley)

Valeria Sterrantino (Effe Volley)

La squadra iblea è sino a questo momento il fanalino di coda del torneo con zero punti in due partite derivanti dalla sconfitta interna alla prima giornata contro l’Andros Palermo ed a quella in trasferta la settimana dopo contro il Pizzo Dream Volley, mentre nello scorso week end ha usufruito di turno di riposo.

La formazione del presidente Carnabuci ha ottenuto sei punti in tre gare fin qui disputate, frutto di due vittorie interne (Pizzo e Palermo) ed una sconfitta esterna contro il Golem. Coincidenza  vuole che la compagine santateresina ha battuto le due squadre che hanno affrontato con successo il Kamarina Vittoria.

La settimana in casa Effe Volley è trascorsa secondo  routine con il team messinese che ha superato in amichevole una compagine di serie C. L’infermeria effina segnala le assenze certe di Floriana Cosentino e Valentina Cicala, per il resto tutte abili e arruolate, compresa la palleggiatrice Gabriella Girone che in settimana ha conseguito la laurea presso l’Universita di Messina.

Davide Milone, preparatore atletico Effe Volley

Davide Milone, preparatore atletico Effe Volley

In sala stampa, alla vigilia del match, il libero Valeria Sterrantino non nasconde le ambizioni della sua squadra, ma mette in guardia le compagne dalle insidie del match: “Ci siamo allenate con la solita attenzione e con una voglia matta di fare risultato in una gara piena di insidie nel corso della quale non dobbiamo mollare nemmeno un attimo e tenere nella giusta considerazione una squadra che lo scarso anno si è salvato con ampio margine nel campionato di B.”

 

Commenta su Facebook

commenti