Le voci dal derby – Ciani: “Una partita straordinaria”. Bartocci: “Non avevamo lo spirito giusto”

Un derby spettacolare accompagnato da una bellissima atmosfera al PalaMoncada. Una vittoria che permette alla Fortitudo Agrigento di raggiungere il primo posto in classifica nel girone Ovest della Serie A2 in compagnia di Agropoli, Scafati e Casale Monferrato.
Le parole del coach Franco Ciani in conferenza stampa, che non nasconde la sua soddisfazione per queste tre vittorie consecutive: “Abbiamo fatto una partita straordinaria, di intensità, attenzione, precisione e ritmo, ma al di là dell’aspetto spettacolare è stata evidente la consistenza di quello che abbiamo fatto sul campo. Durante l’ultimo quarto abbiamo perso un po’ il filo del discorso ma questo può accadere con una squadra come Barcellona, che veniva da due vittorie consecutive, con dei giocatori di buonissimo livello e che quindi non era certo un avversario facile. Quando fai trenta minuti a questo livello significa che sono state spese tante energie nervose, questo spiega il lieve calo durante l’ultimo quarto: abbiamo sbagliato qualche tiro libero, qualche tiro da sotto, cose che hanno dato agli ospiti la speranza di poter riaprire la partita nel finale, anche se ad essere sinceri non sono mai arrivati nella reale condizioni di poter pensare di pareggiare o superarci.”
E l’esperto tecnico pensa già ai prossimi appuntamenti: “Adesso avremo ciclo di gare difficilissimo, con la trasferta di Casalpusterlengo, poi giovedì in casa contro Ferentino e infine la trasferta di Rieti. Le affronteremo una alla volta con grande concentrazione come sempre, volendo continuare questa serie positiva e consapevoli che si tratta di avversari di altissimo livello.”

Maurizio Bartocci, la sua Barcellona sconfitta ad Agrigento (foto Ritratti)

Maurizio Bartocci, la sua Barcellona sconfitta ad Agrigento (foto Ritratti)

Ulteriore analisi per Federico Vai, che con le sue triple ha contribuito non poco a questa importante vittoria. Le sue parole al termine della partita, durante la conferenza stampa: “Durante l’ultimo quarto ci siamo rilassati un attimo ma in questo campionato non ci si può permettere alcune distrazione. Siamo comunque stati bravi a mantenere il distacco e abbiamo portato a casa un grande derby. E’ la terza partita di fila che vinciamo e adesso siamo primi in classifica, continuiamo così”.
Nel post partita, Coach Bartocci esterna invece tutta l’amarezza per questa sconfitta: “Secondo me in questo momento Agrigento è nettamente più forte di noi. Oggi ha meritato di andare vantaggio e toccare anche i venti punti di scarto, ha giocato una bella pallacanestro, coinvolgendo tutti i giocatori. Per quanto riguarda noi, abbiamo sbagliato l’approccio al match e soprattutto l’atteggiamento. Abbiamo concesso tantissimo agli avversari. Un gruppo che lotta per la salvezza deve essere un gruppo che lotta sempre con le unghie e con i denti, mi sento di dire che la nostra squadra certamente non è quella che abbiamo visto oggi.”

Commenta su Facebook

commenti