Le firme di Corona e Cocuzza nella vittoria del 2012 a Palazzolo. Quattro i precedenti

Giorgio Corona (foto Luca Maricchiolo)

Palazzolo-Messina, che andrà in scena mercoledì nel turno infrasettimanale di Serie D, è una sfida con pochi precedenti. Il primo è datato 14 settembre 2008, giorno del debutto dell’FC Messina nel massimo campionato dilettantistico dopo la mancata iscrizione in B della squadra da parte della famiglia Franza. Finì 2-1 per il Palazzolo, con assoluto protagonista Calogero La Vaccara, autore sia del gol del vantaggio al 4′ che poi della rete della vittoria nella ripresa, dopo il momentaneo pari dei giallorossi ad opera di Niscemi. Altra sconfitta per 2-1 nella stagione 2009-10. Arena al 43′ e ancora La Vaccara al 54′ decisivi per i gialloverdi. Di Arturo Di Napoli, al 64′, la rete che consentì ai peloritani, che erano guidati dal compianto Eugenio Labonia, di dimezzare le distanze.

Cocuzza

La progressione di Cocuzza (foto Alessandro Denaro)

Il 25 febbraio 2012, in diretta su Raisport, terminò 1-1 il match dello “Scrofani Salustro”. Giorgio Corona a segno al 2′ per l’immediato vantaggio del Messina. La formazione di Bertoni, dopo aver sfiorato più volte il raddoppio con lo stesso Corona e Cocuzza, venne punita al 22′ della ripresa dall’ex Panatteri, entrato in campo da una decina di minuti. Il 16 ottobre 2012 il precedente più dolce, legato all’unica vittoria dei giallorossi. Il Messina di Catalano passò per 3-0 (VEDI SINTESI), dando un segnale forte al campionato che poi riuscì a vincere al culmine del duello con il Cosenza. I “Cugini del gol” in copertina. Al 23′ l’1-0 di Corona, dopo una pregevole azione corale. Al 67′ il raddoppio di Cocuzza, all’87’ la splendida azione personale di Corona portò al tris.

Commenta su Facebook

commenti