L’Atene perde in casa e scivola al terzo posto

TizianaImpoco2L’Atene ha perso nettamente il big match dell’ultima giornata del campionato femminile di serie C, giocato in casa contro il Futsal P5 (6-1). Per la squadra del presidente Salvatore Mangano non è stato sicuramente un confronto facile, visto che le avversarie hanno dimostrato subito un’evidente superiorità in campo ed hanno approfittato di alcune ingenuità difensive. Il primo tempo si è concluso con il perentorio risultato di 0 a 5.

Nella ripresa, il “gol della bandiera” messinese è stato realizzato dalla solita Francesca Bertino ed il tecnico Tiziana Impoco, che riveste anche il ruolo di portiere, con i suoi interventi ha salvato un gran numero di palle gol. Con questa sconfitta l’Atene è adesso terza in classifica, distanziata di due punti dall’Iron Team, mentre il Futsal P5, grazie alla vittoriosa trasferta nella città dello Stretto, è balzato al comando del torneo con 30 punti. La Impoco ha analizzato, così, la sconfitta della sua compagine: “Il Futsal P5 è stata sicuramente la formazione più completa che abbiamo incontrato sin qui e meritano il primato che hanno conquistato proprio dopo questa vittoria. Noi abbiamo fatto degli errori ingenui ed abbiamo preso tutte e 6 le reti in contropiede, a seguito di passaggi sbagliati”. Mister Impoco ha aggiunto, infine, che “la squadra ha lottato, comunque, fino alla fine su ogni palla e non si è demoralizzata nonostante le tante reti subite”. L’Atene, in cerca di un immediato riscatto, affronterà domenica l’insidiosa trasferta di Ragusa contro la Virtus.

 

Commenta su Facebook

commenti