L’Amando Santa Teresa cerca punti play off sul campo della Virtus Orsogna

Benny BertigliaBenny Bertiglia (Amando Volley Santa Teresa)

La Farmacia Schultze Villa Zuccaro di Santa Teresa ha lavorato a pieno regime questa settimana in vista della delicata trasferta di sabato contro la Virtus Orsogna. Entrambe le compagini sono alla loro prima stagione in serie B1 con differenti posizioni occupate in classifica ma identico obiettivo prioritario della permanenza in terza serie nazionale.

Le atlete dell’Amando Volley prima dell’inizio di un match (foto Castagna)

Anche nelle ultime sedute di allenamento sono emersi il rigore impresso da mister Jimenez e l’intensità necessaria per preparare un match che non bisogna prendere sottogamba. Se è vero che il terzo posto nella generale fa sorridere squadra e dirigenza, innegabili sono anche le incognite che si nascondono in un girone di ritorno ancora troppo lungo per poter azzardare pronostici, almeno fin quando non sarà la matematica a dare tutte le certezze necessarie. Sul fronte opposto, anche la società teatina, non vuol rischiare di farsi trovare impreparata all’esame salvezza, come testimonia il recente acquisto della forte centrale pescarese Ylenia Vanni, alle spalle una lunga esperienza in categorie superiori. Per l’Amando, portare a casa i tre punti, significa proseguire la permanenza in piena zona playoff, mantenendo invariato l’entusiasmo che sta contagiando tutto l’ambiente. Per le atlete gialloblù, invece, il risultato positivo è importante per dare un ulteriore calcio al fantasma dei playout. Infermeria libera per il coach della formazione santateresina, Antonio Jimenez, che potrà contare sulla presenza di tutte le atlete.

 

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva