L’Alma Patti rafforza il roster per i playoff. Dal Cus Unime arriva Ilaria Ingrassia

Alma PattiNuovo playmaker per l’Alma Basket Patti che, nell’ultimo giorno di mercato, ha completato il roster in vista dei play off del campionato di Serie B femminile. Il sodalizio del presidente Attilio Scarcella ha raggiunto l’accordo con Ilaria Ingrassia, classe 1996, che approda a Patti per disputare l’ultima parte della stagione dopo aver giocato la regular season con il Cus UniME. A Messina la 23enne giocatrice, già allenata in passato da coach Mara Buzzanca, ha realizzato 163 punti con una media partita di 11 punti ed un rendimento costante in tutta la stagione. “L’Alma Basket Patti ha disputato un ottimo campionato nella regular season ed ha chiuso prima in campionato – ha detto Ilaria Ingrassia. Adesso dovrà affrontare i play off ed ho sposato con piacere il progetto che la società sta portando avanti. Mi auguro che sin da domenica contro Ragusa arrivi la vittoria. Cercherò di dare il mio contributo sin da subito. Conosco molte bene coach Buzzanca che mi ha già allenato in passato e so già quello che vuole da me, ovvero velocità, intensità e molta difesa”. Ilaria Ingrassia arriva a Patti a chiudere il cerchio di una società che, nella regular season, ha ben figurato chiudendo matematicamente prima il torneo già con due giornate di anticipo. Ma i play off sono un campionato a parte e tutti gli equilibri si rimescolano negli scontri per la promozione. “La scelta di Ilaria Ingrassia è stata dettata dal fatto che è una giocatrice che conosco perchè l’ho allenata due anni in passato e quindi conosce il mio modo di allenare e di come giocano le mie squadre. Mi serviva una giocatrice che potesse, in poco tempo, entrare nei meccanismi di gioco e sono certa che lei lo farà. Dopo l’arrivo di Gabi Herrera avevo bisogno di un playmaker che potesse inter scambiarsi con Coppolino e Ferreyra che disputano anche il torneo di under 18. Nell’ultima parte della stagione, per me, era fondamentale avere la possibilità di poter usufruire di una giocatrice in più anche per dosare le forze e gestire al meglio le mie atlete durante i play off. Ci tengo a ringraziare – ha concluso coach Buzzanca – il Cus Uni Me, nella persona di Pierluigi Mollica, per la disponibilità a concederci Ilaria Ingrassia per questa ultima parte della stagione”.

Nuovo playmaker per l’Alma Basket Patti che, nell’ultimo giorno di mercato, ha completato il roster in vista dei play off del campionato di Serie B femminile. Il sodalizio del presidente Attilio Scarcella ha raggiunto l’accordo con Ilaria Ingrassia, classe 1996, che approda a Patti per disputare l’ultima parte della stagione dopo aver giocato la regular season con il Cus UniME. A Messina la 23enne giocatrice, già allenata in passato da coach Mara Buzzanca, ha realizzato 163 punti con una media partita di 11 punti ed un rendimento costante in tutta la stagione.

“L’Alma Basket Patti ha disputato un ottimo campionato nella regular season ed ha chiuso prima in campionato – ha detto Ilaria Ingrassia. Adesso dovrà affrontare i play off ed ho sposato con piacere il progetto che la società sta portando avanti. Mi auguro che sin da domenica contro Ragusa arrivi la vittoria. Cercherò di dare il mio contributo sin da subito. Conosco molte bene coach Buzzanca che mi ha già allenato in passato e so già quello che vuole da me, ovvero velocità, intensità e molta difesa”.

basket

Appoggio di Ilaria Ingrassia ( foto di Vincenzo Nicita Mauro)

Ilaria Ingrassia arriva a Patti a chiudere il cerchio di una società che, nella regular season, ha ben figurato chiudendo matematicamente prima il torneo già con due giornate di anticipo. Ma i play off sono un campionato a parte e tutti gli equilibri si rimescolano negli scontri per la promozione. “La scelta di Ilaria Ingrassia è stata dettata dal fatto che è una giocatrice che conosco perchè l’ho allenata due anni in passato e quindi conosce il mio modo di allenare e di come giocano le mie squadre. Mi serviva una giocatrice che potesse, in poco tempo, entrare nei meccanismi di gioco e sono certa che lei lo farà. Dopo l’arrivo di Gabi Herrera avevo bisogno di un playmaker che potesse inter scambiarsi con Coppolino e Ferreyra che disputano anche il torneo di under 18. Nell’ultima parte della stagione, per me, era fondamentale avere la possibilità di poter usufruire di una giocatrice in più anche per dosare le forze e gestire al meglio le mie atlete durante i play off. Ci tengo a ringraziare – ha concluso coach Buzzanca – il Cus Unime, nella persona di Pierluigi Mollica, per la disponibilità a concederci Ilaria Ingrassia per questa ultima parte della stagione”.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti