L’Akademia Sant’Anna Messina completa il roster con la centrale Sara Anselmo

Akademia Sant'AnnaSara Anselmo con la divisa del Bra

Arriva dal Piemonte l’ultimo rinforzo per l’Akademia Sant’Anna. È Sara Anselmo, centrale nata nel 1995 a Savigliano, in provincia di Cuneo, il tassello numero 12 in vista del prossimo torneo di B1. Per il club messinese è il decimo acquisto, dopo le schiacciatrici Elisa Maria Garofalo e Deborah Liguori, prelevate dal Cisterna, l’opposto Barbara Varaldo, l’anno scorso a Reggio Calabria, la centrale Erika Dell’Ermo e la palleggiatrice Ludovica Fabbo, ex Modica, la schiacciatrice Valentina Martilotti, la palleggiatrice Margherita Muzi e il libero Michela Pisano, prelevate tutte e tre da Cerignola, e il libero Martina Quarto dal Nola. A loro si aggiungono le riconfermate Ambra Composto e Marianna Iannone.

Ambra Composto

Ambra Composto è una delle due conferme in casa Akademia Sant’Anna

Terzo centrale in squadra, la Anselmo nel suo trascorso pallavolistico si è fatta notare per grandi qualità a muro ed un’efficacia rilevante in attacco da primo tempo. Prime esperienze in Serie C con l’Alba Volley e con la Libellula Volley Bra, squadre con le quali colleziona rispettivamente una finale playoff e una vittoria del campionato. Successivamente altre due stagioni con la Rivarolo Finimpianti sempre in Serie C, durante le quali ha guadagnato l’accesso ai playoff e una vittoria della Coppa Piemonte. Ultima annata, infine, giocata con la maglia della Pallavolo Crotone in Serie B2 e terminata con l’accesso ai playoff per la B1 (non disputati a causa dell’emergenza sanitaria).

“Sono sicura che grazie alle mie nuove compagne potrò imparare tanto – queste le prime parole di Sara Anselmo, entusiasta e determinata in vista di questa nuova stagione a Messina –. Non vedo l’ora di mettermi in gioco! Sono pronta per questa nuova esperienza e voglio godermela al massimo”. 

The following two tabs change content below.

Francesco Straface

Ideatore di MessinaSportiva nel 2005, per tredici anni - dal 2002 al 2014 - ha lavorato nelle emittenti private TeleVip e Tremedia. Vanta alcune esperienze nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria"). Dal 2016 è tutor presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma