L’Acr pesca nei Caraibi: torna Pierre Zaine? Altri due over sono ai dettagli

Zaine, De Vena e BernardoZaine, De Vena e Bernardo in barriera a Teramo

Dopo gli innesti di quattro over di spessore, come Manzo, Vacca, Aliperta e Foggia, l’Acr Messina si muove a grandi passi verso le visite mediche previste in Sicilia e il successivo ritiro di Polla. Conclusa la pausa per il Ferragosto, il club peloritano potrebbe presto battere altri due colpi, per puntellare ancora la difesa e il reparto offensivo, con un esterno sinistro.

Ciro Foggia

L’attaccante Ciro Foggia con la maglia del Cerignola

I profili sono simili a quelli già ufficializzati: elementi esperti, nel pieno della maturità calcistica, con campionati vinti alle spalle e magari esperienze tra i professionisti. Nonostante una lunga trattativa e un’offerta al rialzo, il centrale da schierare accanto a Manzo non sarà Francesco Fontana. Il 30enne, che tra i Dilettanti ha raggiunto le 250 presenze e l’anno scorso è stato titolare in C a Picerno, dopo la promozione con i lucani e il playoff vinto con l’Igea Virtus, ha dato priorità ad alcune proposte arrivate dalla Lega Pro.

Per ciò che concerne l’esterno offensivo, radio-mercato affianca ai peloritani Nunzio Di Roberto, 35enne in uscita dalla Cavese che si è appena riaffidata all’ex tecnico giallorosso Giacomo Modica. Ma il club potrebbe optare su profili più giovani, forse anche memore delle operazioni poco fruttuose concluse l’estate scorsa, quando puntò tutto sui vari Coralli, Siclari ed Esposito, con risultati deludenti.

Buongiorno, Pagliaroli e Zaine

Buongiorno, Pagliaroli e Zaine con la divisa dell’Acr Messina

In Campania, la regione da cui provengono il socio Carmine Del Regno e quattro dei cinque nuovi acquisti e che ospiterà anche la preparazione precampionato, si aggregheranno anche alcuni elementi da valutare in ottica tesseramento. Tra questi potrebbe esserci qualche calciatore francese, sponsorizzato da mister Raffaele Novelli dopo la recente parentesi transalpina con il Pau, e anche un ex Acr Messina, visto brevemente in riva allo Stretto nella stagione 2013/14.

Si tratta dell’ex genoano Pierre Kareem Zaine, mediano in grado di giostrare anche sulla corsia sinistra, già nazionale di Santa Lucia, una piccola isola caraibica. Il 26enne sbarcò in Italia nel 2012. Per lui circa quindici apparizioni nella “Primavera” del Genoa, con cui partecipò anche al torneo giovanile di Viareggio. In Seconda Divisione con i peloritani soltanto un’apparizione a Teramo, mentre nella stagione successiva furono dieci le presenze, nella C unica, con l’Aversa Normanna.

Pino Fichera

L’ex segretario del Fc Messina Pino Fichera sta per legarsi al Catania

Esaurito il contratto con il club ligure, ha giocato nel campionato di Trinidad e Tobago, un’altra isola caraibica, prima di collezionare 17 presenze con il Novigrad nella serie B croata. Zaine è reduce da un periodo di inattività e quindi Novelli vorrebbe valutarne le condizioni fisiche prima di dare l’ok al tesseramento, che sarà possibile peraltro se non si riveleranno troppo articolate le pratiche legate all’ottenimento del transfer.

Peraltro l’Acr non ha ancora ufficializzato il nome del nuovo segretario generale, nonostante i contatti con i vari Pino Fichera (prossimo a legarsi al Catania), Alessandro Raffa, Franco Rao, Benedetto Bottari, Umberto Quistelli e Nino Recupero. L’affannosa ricerca di una figura chiave prosegue. Costanti infine le interlocuzioni con club di A e B per gli arrivi di under di sicuro affidamento. A maggior ragione dopo che il promettente Francesco Saverino ha declinato l’offerta di rinnovo dell’Acr, preferendo le avances dell’ambizioso Licata, che in provincia si è assicurato anche Giuseppe La Spada, un altro 2001 che militava nell’Igea.

The following two tabs change content below.
Francesco Straface

Francesco Straface

Ideatore di MessinaSportiva nel 2005, per tredici anni - dal 2002 al 2014 - ha lavorato nelle emittenti private TeleVip e Tremedia. Vanta alcune esperienze nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria"). Dal 2016 è tutor presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva