L’ACR Messina di Proto presenta ricorso contro Vibonese, Figc e Lega Pro!

Franco ProtoIl presidente del Messina Franco Proto (foto Alessandro Denaro)

L’ACR Messina di Franco Proto, nonostante la mancata iscrizione al campionato di Serie C, ha presentato ricorso al Collegio di Garanzia del Coni contro la Vibonese e nei confronti di Figc e Lega Pro, a seguito della riammissione dei calabresi in virtù della retrocessione dei giallorossi all’ultimo posto dell’ultimo torneo: “Il Collegio di Garanzia dello Sport ha ricevuto un ricorso dalla società A.C.R. Messina s.r.l. contro l’U.S. Vibonese Calcio s.r.l. e nei confronti della Federazione Italiana Giuoco Calcio oltre che della Lega Italiana Calcio Professionistico. Il motivo del ricorso è l’annullamento della decisione della Corte Federale d’Appello, resa su reclamo dell’U.S. Vibonese (C.U. n. 29/CFA del 24 agosto 2017), le cui motivazioni sono contenute nel C.U. n. 34/CFA del 30 agosto 2017, con cui, a seguito del ricorso della società Vibonese, è stata disposta retrocessione all’ultimo posto dell’A.C. R. Messina nel Campionato Lega Pro 2016/17. La società ricorrente chiede al Collegio di Garanzia di accogliere il ricorso e, conseguentemente, di annullare la decisione impugnata”.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti