La ZS Group Messina conferma i progressi e centra l’impresa sul campo di Alcamo

ZS Group MessinaLa Basket School festeggia a fine gara

Vittoria pesante degli scolari sul campo della vice capolista grazie ad una gara accorta ed una difesa ferrea che ha limitato i tiratori della Libertas. Ottima prova sotto canestro di Kolev (17) e Mazzullo (12). Decisivo il terzo periodo chiuso sul 17-7 per Messina che domenica prossima ospiterà Acireale al PalaMili. 

Basket School Mesisna

Alcamo ZS Group Me Palla a due

Una grande ZS Group Messina centra l’impresa sul campo della vice capolista Alcamo. Gli scolari si impongono per 71-60 conquistando la terza vittoria consecutiva e risalgono al sesto posto in classifica a quota 18 in coabitazione con il Giarre. I ragazzi allenati da Pippo Sidoti e Francesco Paladina si sono resi protagonisti di una prestazione super, malgrado i favori del pronostico fossero tutti per gli alcamesi. Mazzù e compagni sono scesi in campo determinati ed hanno subito messo in chiaro le loro intenzioni piazzando un parziale di 11-0, firmato da Corazzon (5), Black, Kolev e Mazzullo che costringe coach Ferrara al time-out. I bianchi di casa aggiustano la fase difensiva, e con un ispirato Manfrè (17 punti alla fine per lui) risalgono fino al 17-18 che conclude il primo periodo. Nella seconda frazione le triple di Genovese e Nicosia regalano il +4 ad Alcamo (25-21), ma i giallorossi non mollano. Kolev e Black (13 punti a referto) tengono botta e dopo il +5 (29-25) di Nicosia, reagiscono e nel finale del tempo, con la triplona di Alessandro Sidoti, si riportano a -1 (31-30) all’intervallo lungo.

Serie C Silver

Rado Kolev nel cuore della difesa di Alcamo

Al ritorno in campo c’è grande equilibrio, tanti gli errori. Fathallah (12 punti tutti nel secondo tempo) e Kolev firmano il nuovo sorpasso e dopo il pareggio di Dragna, i peloritani prendono il sopravvento. Trascinata dalla roccia bulgara Kolev (17 punti il suo bottino finale), la Basket School piazza un break di 11-2, determinante ai fini del risultato finale, propiziato anche dalle giocate di Fathallah e Scimone. Alla penultima sirena il vantaggio ospite è di 9 lunghezze (38-47). Nel quarto finale i padroni di casa, sostenuti dai propri tifosi, cercano la rimonta, ma la ZS Group Messina appare determinata a portare a casa i due punti. Le triple di Dragna e Francesco Genovese illudono Alcamo. Messina chiude i varchi in difesa. Black, un convincente Mazzullo (12 punti alla fine), Scimone e Fathallah ricacciano indietro gli avversari sul -12 (52-64). Gli scolari devono soltanto gestire il vantaggio e lo fanno benissimo. Genovese è l’ultimo a mollare per Alcamo, che poi s’innervosisce e perde il suo allenatore per doppio tecnico. Il fallo sistematico attuato dai padroni di casa vale a poco, la ZS Group Messina ha la vittoria in tasca e non se la fa sfuggire! Finisce con l’esultanza dei giallorossi che sfatano il tabù “PalaTreSanti” ed infliggono la prima sconfitta casalinga stagionale ad Andrè e soci.

E’ stata la vittoria del carattere, conquistata grazie ad una grande difesa ed un’accorta gestione degli uomini da parte di coach Paladina, a conferma di un ritrovato equilibrio da parte della squadra. Adesso bisogna rimanere con i piedi ben saldati per terra e affrontare con grande umiltà Acireale, prossimo avversario al PalaMili.

Libertas Alcamo – ZS Group Messina 60-71

Parziali: 17-18, 14-12 (31-30), 7-17 (38-47), 22-24

Libertas Alcamo: Farina, Genovese L. ne, Nicosia 10, Abbinati ne, Andrè 2, Piarchak ne, Vukoja, Manfrè 17, Dragna 9, Agrusa ne, Genovese F. 14, Tagliareni 8. Allenatore: Vincenzo Ferrara

ZS Group Messina: Knezevic, Sidoti A. 3, Olivo ne, Kolev 17, Balck 14, Scimone 7, Mazzù 2, Fathallah 12, Sidoti E. ne, Corazzon 5, Mazzullo 12. Allenatore: Francesco Paladina

Arbitri: Brusca e Miragliotta di Palermo

Note: Uscito per 5 falli Mazzullo. Espulso Ferrara (All. Alcamo)

Commenta su Facebook

commenti