La WP Despar Messina ospita il Rapallo campione d’Italia

Sabato alle 15 le peloritane concludono il ciclo “terribile” alla piscina Cappuccini contro le campionesse in carica, nella seconda giornata del girone di ritorno. Il tecnico Puliafito potrà contare sul rientro di Johanne Begin.

Si conclude sabato alle ore 15,00 alla Piscina Cappuccini contro le campionesse d’Italia in carica del Rapallo, arbitri D’Antoni e Riccitelli (ingresso gratuito), il ciclo di ferro della Waterpolo Despar Messina. Le peloritane hanno affrontato, a cavallo tra la fine del girone di andata e l’inizio di quello di ritorno, nell’ordine Imperia, Firenze e Padova. Contro le liguri, la squadra del presidente Genovese proverà ad offrire una prestazione di carattere per preparare al meglio le sfide salvezza del mese di febbraio, al termine del quale alcuni  verdetti  potrebbero diventare inappellabili.

Time out WP Despar Messina

Time out WP Despar Messina

Prima, però, bisogna affrontare il Rapallo, una formazione che annovera parecchie nazionali e una ex di tutto rispetto come la Rambaldi. Per la Waterpolo Messina sarà un test duro, ma per compiere il classico salto di qualità, il “sette” peloritano dovrà dimostrare che nella piscina di casa è capace di rendere la vita difficile a qualsiasi tipo di avversario, anche quello sulla carta inarrivabile.

Sul fronte formazione, il tecnico giallorosso riavrà Johanne Begin che ha saltato l’ultimo match di Padova per una improvvisa indisposizione e il portiere Loredana Sparano di rientro da Ostia dove ha svolto un  collegiale con la nazionale italiana in vista dei prossimi impegni di World League.

Johanne Begin (WP Despar Messina)

Johanne Begin (WP Despar Messina)

L’allenatore Giovanni Puliafito inquadra così la sfida contro le liguri: “Per noi si tratta di una nuova partita difficile contro un avversario di ottima qualità. Proveremo a riscattare la brutta prestazione offerta nel girone di andata, mi attendo di vedere una squadra capace di lottare e rendere il pronostico più incerto possibile, consci del fatto che il nostro campionato si deciderà, probabilmente, con le sfide salvezza di febbraio con Blu Team, Bologna e Prato”.

Queste le altre gare della undicesima giornata: Orizzonte Ct-Prato, Imperia-Firenze, Bogliasco-Padova (oggi), Bologna-Blu Team.

Classifica: Orizzonte Ct  30, Rapallo e Imperia 24,  Firenze e Padova 18, Bogliasco 16, Prato 9, Wp Despar Me 7,  Bologna  3, Blu Team 0.

Prossimo turno: (01/02/2014)  Blu Team-Wp Despar Messina, Orizzonte Ct-Bologna, Rapallo-Bogliasco, Padova-Imperia, Prato-Firenze.

Commenta su Facebook

commenti