La Waterpolo Messina sconfitta dall’Olympiakos nella giornata conclusiva di Eurolega

Radicchi (WP Messina)

La Waterpolo Messina saluta l’Europa con una sconfitta, la terza in altrettante partite disputate nel girone di Atene. Dopo Dinamo Uralochka e Plebiscito Padova, le peloritane sono state battute anche dalle padrone di casa dell’Olympiakos 17-3. Un divario, anche in questo caso ampio, che conferma la differenza di organici.

eurolega - a1 femminile

Waterpolo Messina prima della presentazione

La Waterpolo Messina si è presentata all’appuntamento senza le due straniere Zhao e Mantellato, assenze che hanno avuto un peso determinante, sia per la qualità delle giocatrici, sia per il numero di rotazioni ridotte. Adesso la Waterpolo Messina potrà pensare esclusivamente al campionato per cercare di agguantare la permanenza in A/1 attraverso i play-out. C’è quasi un mese di tempo per capire come intervenire per salvare la stagione. Partendo, ovviamente, dalle valutazioni sulla cinese Zhao, rimasta in patria per motivi di salute.

Olympiakos-Waterpolo Messina 17-3 (6-1,6-0, 2-1,3-1 )
Olympiakos: Diamantopoulou, Plevritou E., Eggens 1, Eleftheriadou 2, Manolioudaki, Avramidou 2, Asimaki 4, Plevritou M.1, Emmolo 3 (1 rig.), Plevritou V.4, Myriokefalitaki, Stamatopoulou. All: Pavlides
Waterpolo Messina: Sotireli, De Vincentiis 1, Bonanno, Amedeo 1, Brown , Radicchi , D’Amico 1, Le Donne, Marchetti, Screnci. All. Misiti

I risultati del girone di Atene:
Olympiakos-Plebiscito Padova 10-7
Dinamo Uralochka- Waterpolo Messina 21-5
Olympiakos- Dinamo Uralochka 18-13
Waterpolo Messina- Plebiscito Padova 2-19
Olympiakos- Waterpolo Messina 17-3
Plebiscito Padova- Dinamo Uralochka 9-5

Classifica:
Olympiakos 9, Padova 6, Dinamo Uralochka 3, Wp Messina 0

The following two tabs change content below.
Lillo Guglielmo

Lillo Guglielmo

Plurilaureato, giornalista per passione, docente di matematica e dottore commercialista di professione. In una parola: poliedrico.

Commenta su Facebook

commenti