La Waterpolo Messina passa nettamente a Roma e mantiene il secondo posto in classifica

Duello fra Aiello e Abbate (WP Messina-Rapallo 8-8)

Prestazione positiva della squadra di Maurizio Mirarchi. Le peloritane si impongono per 13-5 sulle capitoline, in evidenza Aiello, autrice di 4 reti e Sevenich (3).

La Waterpolo Despar Messina comincia bene il nuovo anno superando in scioltezza la Sis Roma con un eloquente 13-5. Grazie al successo la squadra peloritana mantiene il secondo posto in classifica in attesa della partita di recupero tra Imperia e Orizzonte Catania.

La Sevenich al tiro (WP Despar Messina)

La Sevenich al tiro (WP Despar Messina)

CRONACA La Waterpolo Despar Messina parte forte e mette subito le cose in chiaro. Le messinesi segnano a ripetizione e solo sullo 0-6  le padrone di casa riescono ad avere un minimo di reazione. E’, però, il classico fuoco di paglia dal momento che Starace e Garibotti consentono alla Waterpolo Despar Messina di andare, all’intervallo lungo, con uno scarto rassicurante. La Sis Roma non si arrende e ha il merito di giocare meglio il terzo tempo che conclude in vantaggio approfittando di un piccolo passaggio a vuoto delle ospiti.

Nel quarto parziale, la Waterpolo Despar Messina ritorna padrone del match, chiudendo con un perentorio 4-1. Il tecnico Maurizio Mirachi vince la sfida in famiglia con la figlia Veronica ma il successo, per quanto agevole nelle modalità, testimonia, comunque, che la formazione messinese sta acquisendo, sempre di più, la mentalità vincente.

TABELLINO – SIS ROMA-DESPAR MESSINA 5-13 (0-3, 2-5, 2-1, 1-4)

SIS ROMA: Riccardi, V.Mirarchi, Neesham, Cellucci, Giovannangeli, Perazzetti, Picozzi 3, Sinigaglia, Fabbri, Risivi, Secondi 2, Rovetta, Casciani. All. Vidovic.

WP DESPAR MESSINA: Sparano, Apilongo 1, Gitto , Starace 2, Morvillo, Radicchi , Garibotti 3, Sevenich , Aiello 4, Avola , Bosurgi 3. All. M.Mirarchi.

ARBITRI: De Girolamo e Tempesta.

NOTE: superiorità numeriche: SIS Roma 0/6 + 1 rigore e Despar Messina 3/9 + 1 rigore. Uscita per limite di falli Radicchi (M) nel quarto tempo.

Questi gli altri risultati della undicesima giornata: Orizzonte Catania – Padova 7-10,

Imperia – Rapallo 10-8, Firenze – Bogliasco 8-8  e Prato – Cosenza 7-6.

Classifica: Padova 30, Wp Despar Messina 26, Imperia 25*, Bogliasco 17, Prato 16, Rapallo 15, Orizzonte Ct  13*,  Cosenza 7, Firenze 4,  Sis Roma 3.  * una gara in meno.

Commenta su Facebook

commenti