La Vis sogna la seconda impresa promozione contro Agropoli

Vis Reggio Calabria

Dopo aver rotto il ghiaccio ed incamerato la prima vittoria nel play off nazionale contro la Diamond Foggia, la Vis Reggio Calabria ospita domenica la Cilento Basket Agropoli nel secondo match casalingo consecutivo che il calendario le offre. Sebbene ormai con un piede e mezzo fuori dalla corsa ai primi due posti del girone, i reggini non lasceranno nulla d’intentato e scenderanno sul parquet amico del PalaLumaka decisi a centrare il secondo successo in fila e a regalare un’altra soddisfazione ai propri tifosi.
All’andata, in terra campana, i bianco/amaranto del duo D’Arrigo/Farina si arresero praticamente senza lottare, soccombendo col pesante passivo di 78-55 al termine di una gara incolore. Domenica, però, sarà tutta un’altra storia. Capitan Stracuzzi e compagni attraversano un buon periodo di forma e, galvanizzati dal successo contro Foggia, faranno di tutto per ottenere il bis contro il quintetto salernitano. Un quintetto, quello guidato in panchina da coach Menduto, che soffre lontano dal fortino di casa del Pala Di Concilio, come dimostrano il -26 rimediato a Foggia e il -14 di Patti.

Checco D'Arrigo

Checco D’Arrigo, coach della Vis Reggio

L’ideale per Reggio sarebbe ribaltare lo scarto della gara di andata, un -23 che pesa come un macigno sulla classifica dei bianco/amaranto. L’impresa è ai limiti dell’impossibile ma si sa, nel basket, mai dire mai. Provarci non costa nulla. Fondamentale sarà la spinta dei supporters locali, pronti a gremire la tribuna dell’impianto di Ibico e a sostenere i propri beniamini. Palla a due domenica al PalaLumaka alle ore 18.  Arbitrerà la coppia lombarda composta da Franco Ferrari di Bergamo e Marco Marzulli di Binasco (Milano).

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com