La Virtus Ragusa difende la vetta sul campo del Cocuzza con un ultimo quarto straripante

RagusaVirtus Ragusa

La Virtus Ragusa conferma il secondo risultato positivo consecutivo. Dopo la vittoria su Alcamo, la trasferta contro il San Filippo del Mela permette alla squadra iblea di piazzarsi stabilmente in vetta alla classifica.
La partita è stata sempre condotta dai ragazzi di coach Di Gregorio che hanno lavorato molto sotto canestro contenendo nella propria area le azioni offensive dei padroni di casa. Primo quarto all’insegna dell’equilibrio in campo vede subito i primi punti di Sorrentino che ha iniziato a trovare una forma fisica lucente dopo lo stop. Dall’altra parte si distingue fin dai primi minuti di gioco Piperno che riesce a tenere la propria squadra alla pari con la Virtus. Nel secondo periodo però i virtussini cominciano a spingere di più in area e grazie all’ottimo gioco di Carnazza in grande forma riescono a stabilire un vantaggio di 13 lunghezze prima di andare negli spogliatoi.

Virtus Ragusa

Festa Virtus Ragusa

Al ritorno dal riposo lungo il San Filippo trova maggiore lucidità in campo e grazie a Pesic ritrova un ritmo di gioco più fluido che lo porta ad avvicinarsi ai ragusani senza mai agganciarli. L’ultimo quarto invece è devastante. La Virtus Ragusa con una prova fisica perfetta mette in campo un gioco più veloce e dinamico che non lascia spazio ai padroni di casa. Nardi orchestra bene la regia e Salafia, Dinatale, Girgenti e Carnazza mettono dentro canestri uno dopo l’altro che fanno volare i ragusani verso la vittoria finale con il risultato di 54 a 83. Ottima prova per i ragazzi di coach Di Gregorio che hanno attaccato e difeso bene senza sbavature permettendo al San Filippo di racimolare solo 3 canestri nell’ultimo periodo.

“E’ stata una buona prova di squadra – commenta a fine partita coach Di Gregorio – e ogni giocatore ha dato il suo contributo. Soprattutto nell’ultimo quarto la nostra difesa è stata impenetrabile e non ha lasciato nessun spazio di manovra agli avversari. Il punteggio è stato largo ma la partita fino ad un certo punto è stata equilibrata. La vittoria è frutto di un attento lavoro dei ragazzi nei vari comparti del campo che hanno saputo gestire fino alla volata finale”.

Cocuzza San Filippo del Mela – Virtus Ragusa 54 – 83
Parziali: 16-12; 27-40; 51-57; 54-83
Cocuzza: Knyza 7, Maida 7, Piperno 13, Ettaro 6, Vozza 5, Pesic 12, Cassisi, Paulesu 2, Cocuzza 2. All. Li Vecchi
Virtus Ragusa: Nardi 13, Carnazza 17, Canzonieri 16, Dinatale 11, Salafia 14, Sorrentino 8,  Girgenti 8, Ferlito 6, Vacirca, Causapruno, Comitini, Mercorillo. All. Di Gregorio
Arbitri: Parisi – Barbagallo

The following two tabs change content below.