La Tirrenia supera 3-0 il Real Rometta ed è ora attesa da una doppia trasferta

Pitrone realizza il 2-0

Comincia bene il girone di ritorno per la Tirrenia che supera brillantemente il primo ostacolo e si accinge alla doppia trasferta in terra catanese (Aci S. Antonio e Mascalucia) col morale a mille. La gara con i cugini del Real Rometta era molto temuta, sia per il valore tecnico che per quello caratteriale della squadra di Giunta. Il 3-0 è maturato tutto nella ripresa. Dato importante per i giallorossoblù l’aver superato l’emergenza: erano infatti assenti per squalifica Milanese, Biondo e Zurka, oltre all’infortunato Mandanici. In più lo schieramento iniziale prevedeva due ’98 ed un ’99, mentre la panchina, oltre al ’97 Agolli, vedeva tre ’99, un 2000 e due 2001.

La prima rete di Pitrone

Due buone iniziative ospiti nei primi venti minuti, mentre i locali, dopo aver “carburato”, costringevano agli straordinari Di Dio e la sua retroguardia sulle conclusioni di Nania, Schepisi, Pino ed Aloe. La ripresa vede i padroni di casa subito all’assalto della porta di Di Dio che si disimpegna bene, ma è anche fortunato quando la conclusione di Aloe si stampa sul palo. La soluzione arriva poco dopo: sul traversone dalla destra Pitrone sceglie il tempo per la conclusione al volo di interno, centrando prima il palo opposto col pallone che termina in gol. Spezzato l’equilibrio, gli ospiti accusano il colpo. E’ ancora Pitrone a raddoppiare: prima della sua battuta a rete è Pino ad andare fuori tempo, col 7 di casa lesto a superare Di Dio. E’ in questa fase che gli ospiti perdono le staffe e Boemi finisce anzitempo negli spogliatoi, seguito a ruota da Sciliberto, appena sostituito. La gara finisce qui, anche se il nuovo entrato Bellamacina, all’esordio stagionale dopo il lungo infortunio, ha il modo di bagnarlo realizzando il terzo gol. Iniziato egregiamente il 2018, la Tirrenia è attesa ora alla prova di maturità con un doppio turno esterno. Dopo, si potrà veramente parlare del futuro.

Tirrenia-Real Rometta 3-0
Reti: st 7’ e 20’ Pitrone, 49’ Bellamacina.
Tirrenia: Bucca, Mazzù, Laquidara(47’ st Bellamacina), Sindoni, Pandolfo, Shpellzaj, Pitrone(28’ st Agolli), La Spada(37’ st Schepis), Pino (47’ st Repici), Aloe, Schepisi. All. Bitto.
Real Rometta: Di Dio, Antonuccio, Gangemi, Giordano, Tiano, Boemi, Morasca (1’ st Battaglia M.), Maisano (23’ st Battaglia A.), Stramandino (1’ st Orecchio), Sciliberto (27’st Spadaro), Buscema (42’st Zagone). All. Giunta.
Arbitro: Mattace Raso di Messina
Note – Ammoniti: La Spada, Pandolfo, Sindoni (Tirrenia), Giordano, Boemi (R.Rometta)
Espulsi: Boemi, Sciliberto (dalla panchina)

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti