La Targa Florio mette il sigillo anche sul Trofeo Rally Sicilia 2019

Andrea AnastasiAndrea Anastasi in azione

La Targa Florio, grazie al massimo coefficiente 3 per il CIR e 2,5 per il regionale ha impresso il suo sigillo anche sulle classifiche del Trofeo Rally Sicilia 2019, che tornerà in scena con la disputa del Rally dei Templi, organizzato dall’Automobile Club Agrigento.

Castelli in azione

Nella classifica assoluta conduttori, il messinese di Sant’Angelo di Brolo Carmelo Galipo’, grazie al secondo posto in Targa con la Skoda Fabia R5, ha allungato in classifica rispetto al migliore dei suoi avversari che ora è Andrea Nastasi, leader delle R3C. Fra i navigatori, Tino Pintaudi è adesso seguito in classifica da un altro Sant’Angiolese di vertice, Giovanni Lo Neri, vincitore nella “cursa”a fianco di Angelucci. Pieno di punti per l’equipaggio femminile composto da Vincenza Alotta e Loredana Ordile che, oltre la classifica riservata alle dame, conducono anche la R2B. Grande equilibrio fra le navigatrici, Erminia Rizzo sempre piazzata nelle gare fin qui disputate, guida la classifica davanti a Valentina Nobile e Jessica Muccio. Nella Under 25 è bastato al palermitano Alessio Profeta il piazzamento in “Targa” per balzarne al comando, ma difficilmente il driver palermitano potrà essere presente nelle prossime gare valide per il TRS, essendo impegnato nel CIR a partire dall’ormai prossimo Rally d’Italia che lo vedrà al debutto sullo sterrato.

Di Benedetto festeggia la vittoria del 2018 del “Trofeo dei Templi”

Resta comunque alto l’interesse della delegazione Sicilia Aci Sport per il settore giovanile alla ricerca di nuovi talenti da lanciare nell’olimpo del rally. Nelle altre classifiche, questi i leader: Savatore Armaleo nella classe S2000, Giuseppe Alioto nella lasse S1600, Nazareno Pellitteri nella classe A7, Giovanni Lanzalaco nalla classe N3, Gabriele Mogavero nella classe k10, Marco Cirrito nella classe A6, Antonino Miragliotta nella Rs1600 plus, Francesco Melia nella classe A5, Vincenzo Chianetta nella classe N2, Daniele Pino nella N1, Carmelo Siragusa nella Rs 1600 e Giovanni Esposito nella Rs 2000. Nella classifica per scuderie, in virtù dei risultati ottenuti in Targa Florio, la Project Team adesso sopravanza la Cst, che avrà modo di rifarsi già nell’ ormai imminente Rally dei Templi.

The following two tabs change content below.