La Svincolati Milazzo passa sul campo della Dierre Rc. Pokerissimo di successi

Svincolati MilazzoLa palla a due di Dierre Reggio Calabria-Svincolati Milazzo

La Svincolati Milazzo s’impone sul parquet della Dierre Reggio Calabria con un +9 finale (54-63) e mantiene la vetta della classifica del campionato di Serie C Gold in coabitazione con Piazza Armerina. I ragazzi di coach Trimboli conquistano così la quinta vittoria su altrettante gare disputate. Prima della palla a due si è osservato un minuto di silenzio in memoria di Cesare Sant’Ambrogio, scomparso nella mattinata di domenica, nonché padre del coach Iliano della Svincolati Milazzo.

Svincolati Milazzo

Federico Manfrè e i compagni in una pausa (foto De Paoli)

Avvio di gara con il botta e risposta da oltre l’arco di Sindoni e Pandolfi dopo il primo minuto di gioco. È ancora Sindoni con una nuova tripla a lanciare gli ospiti sul +3 a 6’45 dalla prima sirena. Milazzo spinge ancora, Tarolis si fa valere nel pitturato ed è +7. La Dierre si scuote, accorcia lo  svantaggio e successivamente agguanta la parità. Al termine del primo periodo si è sul 14 pari.

Il secondo quarto registra in avvio  la tripla di capitan Barbera, +3 Svincolati. I biancoblu ospiti provano ad allungare, Tarolis e Busco spingono i compagni sul +12 a 6’55 dal riposo lungo mentre tra i calabresi è Pandolfi a caricarsi la squadra sulla spalla. Le due squadre si alternano nelle realizzazioni e così giunge la seconda sirena sul punteggio di 31-37. Mihajlovic, per i mamertini, dà un buon contributo e risponde presente alla chiamata di coach Trimboli.

Svincolati Milazzo

Il tecnico della Svincolati Milazzo Francesco Trimboli (foto De Paoli)

Al rientro in campo è ancora il lituano Tarolis della Svincolati a colpire da sotto canestro. Milazzo pigia sull’acceleratore ed in un batter d’occhio va sul +14 a 4′ dal termine del periodo. Vantaggio che gli ospiti custodiscono caro, arriva la penultima sirena sul 43-57. Ultimi dieci minuti con la Dierre che prova a ridurre il gap ma dopo un canestro dalla media distanza di Bolletta i milazzesi tornano sul +12.

Gli ospiti si caricano di falli, la Dierre prova a rientrare in partita ma la Svincolati rispedisce al mittente il loro tentativo. Dopo un canestro di Mihajlovic, Milazzo tocca il +13 a 4’30 dalla sirena finale. I minuti finali scorrono con la truppa di Trimboli che controlla fino al termine.

Dierre Reggio Calabria – Svincolati Milazzo  54 – 63 
Parziali: 14-14, 31-37, 43-57, 54-63.
Dierre Reggio Calabria: Mazburss 4,  Marcianò, Marisi 10, Scialabba 16, Pisapia, Ripepi, Romeo 4, Pandolfi 14, Surfaro, Collier 6, Laganà.  All. Rugolo.
Svincolati Milazzo Salvatico, Barbera 3, Zvegla, Tarolis 15, Bolletta 5, Mihajlovic 12, Marcetic n.e., Sindoni 14, Busco 8, Manfrè 6. All. Trimboli.
Arbitri: Loccisano – Paludi.

Autori

+ posts
The following two tabs change content below.