La Sicily Villafranca si gode l’impresa con Lamezia. Ora un turno di riposo

Sicily VillafrancaLa Sicily Villafranca celebra il successo con Lamezia

Al “PalaCampagna” di Saponara la Sicily BVS f.lli Anastasi si è imposta 3-0 (25-20/26-24/25-23) sulla seconda della classe, la Raffaele Lamezia. Che la società tirrenica avesse costruito un organico di qualità lo si era intuito già alla vigilia del campionato. Poi, complici situazioni non certamente favorevoli, la squadra sembrava non riuscisse a trovare la via della costanza e del successo nella testa, ancor prima che nel risultato. E se è vero che non ci si inventa niente dal nulla, la prestazione e l’esito finale del match contro i calabresi ne sono la prova. Gara attenta e ben giocata dalla Sicily in tutti i fondamentali, che consente di risalire la classifica.

Sicily Villafranca

Il tecnico della Sicily Villafranca Valerio Vermiglio

Lamezia, agganciata al secondo posto dal Viagrande, ha deluso perché si è fatta rintuzzare colpo su colpo, sin dall’inizio, senza riuscire a replicare o, quanto meno, bloccare la furia dei padroni di casa; troppo poco rispetto a quanto i lunghi di mister Chirumbolo avevano abituati nei precedenti del torneo. Una delle poche certezze che vien fuori nella sconfitta è che Michael Palmeri da solo non può bastare. Già a Letojanni il momento migliore dello “spin” di Calabria era conciso con la vittoria di un set, così come poi il pronosticabile calo prestazionale sulla distanza aveva di fatto spalancato le porte della vittoria avversaria.

Sul fronte Sicily, le possibili spiegazioni di una crescita esponenziale conducono tutte a lui: mister Valerio Vermiglio, l’uomo della provvidenza, nel creare le giuste motivazioni e scacciare le incertezze di inizio stagione. Tra i singoli Emanuele Corso e Francesco Pugliatti sono tornati ad esprimersi ai loro livelli. Unica macchia gli infortuni di Carmelo Mazza e Gianluca Schipilliti. Nel weekend un turno di pausa per rifiatare e, poi, ancora in casa contro Vibo, fanalino di coda, per provare a migliorare ancora l’attuale quarta posizione, a pari merito con Palermo e con un punto di margine su Bronte.

Sicily Villafranca

Il centrale della Sicily Villafranca Gianluca Schipilliti

Soddisfatto il tecnico Valerio Vermiglio: “Sicuramente un risultato bellissimo ma che si porta dietro anche un paio di infortuni di cui dovremo prendere consapevolezza nella settimana entrante. Fortunatamente il prossimo turno si riposa e potremo allenarci sui vari aspetti in maniera più approfondita e soprattutto curare chi ha bisogno e vedere quanto sarà piena l’infermeria e come svuotarla. Nel frattempo si lavorerà per prepararci alla settimana successiva, partendo dalla positività del risultato, ma soprattutto dal nostro atteggiamento tenuto in campo, cominciando a giocare a pallavolo come sappiamo fare senza inventarci nulla”. 

Autori

+ posts