La Sicilia alla ribalta grazie alla Coppa Italia femminile. Una due giorni intensa per tutto il movimento regionale

Il presidente del Comitato Regionale Antonio Rescifina e il pesidente di Ragusa Gianstefano Passalacqua
Il presidente del Comitato Regionale Antonio Rescifina e il pesidente di Ragusa Gianstefano Passalacqua

Il presidente del Comitato Regionale Antonio Rescifina e il presidente dell’Eirene Ragusa Gianstefano Passalacqua

Un fine settimana denso di appuntamenti quello che ha impegnato il Comitato Regionale della Fip Sicilia in occasione delle Final Four di Coppa Italia Femminile svoltesi al Pala Minardi di Ragusa. Il Comitato regionale ha voluto incrociare in diverse occasioni il mondo del basket siciliano.
Si è partiti con il Minibasket, sabato 15 presso la Scuola Regionale dello Sport. Il Consigliere federale Eugenio Crotti, presidente del settore Minibasket e Scuola FIP, ha tenuto una riunione tecnica con la commissione regionale ed i delegati provinciali Minibasket. “Un incontro estremamente positivo – ha affermato Eugenio Crotti – come quelli che sto promuovendo in tutta Italia. Mi ha fatto molto piacere la presenza del presidente e di quasi tutto il consiglio regionale, oltre ai tanti componenti del mondo Minibasket o del mondo Fip provinciale. Questo evento segna l’inizio di un percorso nuovo, da attivare nei confronti di quelli che sono i nostri quadri dirigenziali in ogni regione, l’obiettivo in questo momento sono i responsabili regionali e di delegati provinciali, per continuare una attività che vada ad avvicinare la sede centrale al mondo periferico nazionale, il più impostante a livello operativo. Ricostruire una rete vera diventa essenziale quindi per dialogare in modo fattivo e costruire un minibasket più bello di quello che in questo momento riusciamo a proporre e di cui andiamo fieri. Un percorso che ci vedrà dialogare in vari momenti all’anno e che, alla fine di questo quadriennio, dovrà mostrarci dal punto di vista tecnico e dirigenziale più pronti e più presenti in qualsiasi contesto”. Spazio in seguito anche ad Azzurrina, la rappresentativa siciliana 1999/2000 presente sabato 16 presso il PalaPadua alla presenza di Piero Musumeci e del responsabile Nazionale di Azzurrina Giovanni Lucchesi.

Il commissario tecnico della Nazionale magigore Roberto Ricchini

Il commissario tecnico della Nazionale maggiore Roberto Ricchini

Domenica mattina invece, è stata organizzata una riunione PAO riservata agli allenatori, relatori d’eccezione coach Roberto Ricchini, tecnico della nazionale femminile e Matteo Boniciolli, allenatore di diverse squadre di primissimo piano nel panorama nazionale, tra cui Virtus Bologna e Virtus Roma. Appuntamento conclusivo, domenica pomeriggio presso la Scuola regionale dello sport, rappresentato dalla riunione delle società siciliane del settore femminile, alla presenza del presidente Antonio Rescifina e presieduta dal vice presidente del comitato regionale e responsabile del settore Riccardo Caruso.
“Rilanciare l’attività femminile uscendo in qualche modo dalla crisi che sta attraversando. Sono queste – ha spiegato Riccardo Caruso – le finalità che hanno caratterizzato l’incontro, molto utile per incominciare ad impostare un lavoro di concerto con le società sportive che ringrazio sia per la disponibilità che per la qualità delle proposte portate alla nostra attenzione. Principale passo avanti, venuto fuori nel corso della riunione, quello di formare una Consulta del settore femminile, in modo da studiare al meglio le iniziative da impostare per il futuro”.
Una due giorni intensa, della quale è soddisfatto il presidente Rescifina che pone l’accento anche sulla manifestazione sportiva, la Conad Cup Final Four di Coppa Italia. “Un evento ben riuscito grazie anche alla splendida cornice di pubblico presente in entrambe le giornate. Ragusa ha ben risposto alla chiamata della Lega e non posso che fare i complimenti al presidente Gianstefano Passalacqua per l’ottima organizzazione. Ringrazio anche la Scuola Regionale dello Sport, rappresentata dal delegato provinciale del Coni di Ragusa Sasà Cintolo, per l’accoglienza e l’ampia disponibilità riservataci”.

La Famila Schio ha vinto l'edizione 2014 della Coppa Italia (foto Amodeo)

La Famila Schio ha vinto l’edizione 2014 della Coppa Italia (foto Amodeo)

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com