La SIAC vince ad Augusta e rafforza il posto nei playoff

Fine settimana da incorniciare per le formazioni della SIAC, che hanno conquistato due importanti vittorie esterne; il modo migliore per festeggiare i 20 anni del club messinese, fondato il 15 gennaio del 1999.

Antonio Colavita della SIAC

La prima  squadra si è imposta sul campo dell’Augusta C5 per 2-1 nella giornata d’apertura del girone di ritorno di serie C1. I ragazzi allenati da Massimiliano Fede sono stati bravi ad indirizzare la sfida dalla propria parte nei minuti iniziali grazie alle reti di Giuseppe Bruno ed Antonio Colavita.

Una tenuta difensiva quasi impeccabile ha permesso a Morabito e compagni di limitare i rischi nonostante il continuo impiego del “quinto di movimento” da parte degli avversari. Nella ripresa, i padroni di casa hanno dimezzato le distanze, ma, al triplice fischio, i peloritani ha potuto esultare per tre punti preziosi nella corsa ad un posto nei playoff.

GIOVANILE: Convincente affermazione (6-1) dell’Under 19 nella partita in trasferta contro l’Agriplus Mascalucia, caduta sotto i colpi di: Francesco Corrieri, Damiano Di Rosa, entrambi autori di doppiette, Andrea Nicolosi e Mattia Tumino. L’incontro era valido per il 16esimo turno del torneo nazionale di categoria.  Martedì la compagine guidata in panchina da Salvatore D’Urso se la vedrà, sul parquet del “PalaRescifina” (ore 19), con il Real Parco nella semifinale regionale ad eliminazione diretta di Coppa Italia.

Nello spogliatoio della squadra Under 19

RISULTATI 14^ GIORNATA SERIE C1: Augusta C5-SIAC 1-2; Catania C5-La Madonnina 3-2; Città di Leonforte-Inter Club Villasmundo 3-2; Città di Sortino-Gear Sport 1-6; Kamarina-Meriven C5 3-3; Mortellito-Acireale C5 4-4; Pgs Luce-Futsal Gela 3-1.

CLASSIFICA: Gear Sport 32; Città di Leonforte e Catania C5 29; Meriven C5 28; SIAC 25; Augusta C5 22; La Madonnina ed Inter Club Villasmundo 18; Mortellito e Acireale C5 17; Pgs Luce e Kamarina 13; Città di Sortino 11; Futsal Gela 3.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti