La Sgb Rallye protagonista in pista all’Agrigento Rally Evolution

Alfonso Di Benedetto (Sgb Rallye)
Un fine settimana ricco di impegni quello da poco andato in archivio per la Sgb Rallye. Oltre al tradizionale appuntamento con il 2° Slalom Città di Castell’Umberto, i piloti della scuderia siciliana si sono distinti anche in pista, nel corso della prima edizione dell’Agrigento Rally Evolution: competizione al termine della quale sono arrivati diversi podi, oltre ad un secondo posto assoluto.
Prestazione da incorniciare per il pilota agrigentino Giuseppe Airò Farulla che in coppia con Alberto Costanza hanno condotto la Renault Clio Super1600 della BRSport sul secondo gradino del podio assoluto e sul primo della classe di riferimento.
Vittoria di classe per la Fiat 500 del giovane driver Giovanni Bellavia, navigato da Francesco Barba. Quinto posto e dodicesimo nella graduatoria generale in N3 per Alfonso Parla in coppia con Sandro Seviroli su Opel Astra della Faical Corse.
Ottimo esordio al volante per Alex Saieva-Marco Panepinto (Peugeot 106 della Faical Corse) che hanno concluso le loro evoluzioni con un terzo posto di classe N2; su identica vettura e nella stessa classe Christian Presti-Luigi Minnella sono stati penalizzati da problemi elettrici mentre erano in piena lotta per la vittoria di classe.
La rottura di un semiasse ha invece rovinato la gara di Alfonso Di Benedetto in coppia con la compagna Valentina Russo (su Peugeot 106 Maxi “Nutella”), ritirati ma dopo aver regalato spettacolo imponendosi in due prove speciali.
Ritiro amaro per l’equipaggio composto da Giovanni Pecoraro-Gerlando Valenti alla guida di una Peugeot 206 di classe A7: stessa sorte toccata al patron della BlueOrange, Francesco Caramazza (Peugeot 106 gruppo A), navigato per l’occasione da Angelo Costanza.

Autori

+ posts

Direttore di MessinaSportiva, che ha fondato nel 2005. Ha lavorato nelle tv private messinesi TeleVip e Tremedia per 13 anni, nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria") e per 6 anni presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma

The following two tabs change content below.

Francesco Straface

Direttore di MessinaSportiva, che ha fondato nel 2005. Ha lavorato nelle tv private messinesi TeleVip e Tremedia per 13 anni, nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria") e per 6 anni presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma