La Rescifina Messina parte col piede giusto. Superata agevolmente la Rainbow Catania (VIDEO)

Time out di Lilia Malaja (Rescifina)
Time out di Lilia Malaja (Rescifina)

Time out di Lilia Malaja (Rescifina)

Esordio convincente della Polisportiva Giuseppe Rescifina Messina che batte, tra le mura amiche del PalaTracuzzi, la Rainbow Catania col punteggio di 70-52 e dimostra di possedere delle ottime qualità in vista del proseguo del girone L del campionato di serie B Femminile.
Le peloritane escono nel migliore dei modi dai blocchi di partenza, allungando subito nel punteggio, grazie alle triple della riconfermata Ilaria Vento e ai canestri da sotto della scatenata Marcella Barlassina (19 punti alla fine per la giocatrice proveniente dal San Matteo).

Primo piano di Samanta Derkaoui

Primo piano di Samanta Derkaoui (13 punti)

La difesa peloritana annebbia le idee alla squadra allenata da Di Piazza ed il primo quarto si chiude con un netto strapotere delle ragazze di Lilia Malaja, avanti al suono della prima sirena di ben venti punti sul 34-14 grazie alla precisione nelle conclusioni dall’arco, con sette triple realizzate nei primi dieci minuti. Nel secondo quarto i ritmi di gioco s’abbassano notevolmente, prima dell’intervallo lungo, le etnee, troppo sbadate in fase difensiva, cercano orgogliosamente di rientrare in partita con le belle giocate delle straniere Villaruel e Grima (tandem offensivo da 40 punti). La Rainbow Catania alterna la difesa a uomo con la zona, limitando il passivo ed il secondo periodo si chiude con il punteggio fermo al 20’ sul 46-30. Alla ripresa delle ostilità le percentuali al tiro di entrambe le squadre s’abbassano ma la Rescifina Messina è abile nell’amministrare il distacco che rimane comunque ampio, come dimostra il più quindici (53-38) del 30’.

La difesa della Rescifina

La difesa della Rescifina

Le ragazze di Lilia Malaja negli ultimi dieci minuti dimostrano grande personalità e sagacia tattica e chiudono ogni discorso con le iniziative personali di Elena Marchese e Samanta Derkaoui che fissano il vantaggio finale a quota diciotto punti. La squadra del presidente Piccolo può così festeggiare i primi due punti stagionali, miglior viatico possibile in vista della prossima trasferta in programma nella seconda giornata sul difficile campo della Nova Basket Castellammare del Golfo, uscita sconfitta all’esordio nel match giocato contro le cugine del San Matteo.

Rescifina Messina–Rainbow Catania 70-52
Parziali: 34-14; 46-30; 53-38
Rescifina: Gambino 5, Marchese 9, Barlassina 19, Davì 2, Vento 14, Ripellino 1, Darkaoui 13, Russo, De Benedictis, Spadaro 1, Romeo 2, Scionti 4. All.: Malaja.
Rainbow: Capici, Di Stefano, Bellomà 3, Bruno 2, Parisi 4, Grima 19, Villaruel 21, Cocina 2, Quadarella, Magrì n.e., Gandolfo n.e., Imeneo 1. All.: Di Piazza.
Arbitri: Centorrino e Sciliberto di Messina.

Lotta a rimbalzo

Lotta a rimbalzo

Risultati prima giornata serie B Femminile:
San Matteo-Nova Basket 62-50
Rescifina Messina-Rainbow Catania 70-52
Lazur Catania-Stella Palermo 55-46

Questo il video con le migliori azioni del match tra Rescifina Messina e Rainbow Catania:

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com