La Rainbow Viagrande passa in casa della Rescifina e conserva l’imbattibilità

Rainbow e RescifinaElis Mbombo impegnata nel match tra Rainbow e Rescifina

Sette su sette. La Rainbow Viagrande Gruppo Altea inaugura il girone di ritorno del campionato di Serie B inanellando la settima vittoria stagionale su altrettante gare. Il 48-76 imposto a domicilio alla Rescifina Messina allunga la striscia positiva delle viagrandesi, che al “PalaTracuzzi” incontrano una formazione orgogliosa e agonisticamente vivace. Prima parte di gara in totale controllo, per Guerri e compagne, che alla pausa lunga fanno segnare il parziale di 26-40 in proprio favore.

Rescifina Messina

Il roster della Rescifina Messina

Nel terzo tempo arriva la reazione delle padrone di casa che, pur senza sovvertire gli equilibri, riescono a contenere il gap (37-50). In questa fase la Rainbow viene trascinata soprattutto dai centri dall’arco di Giorgia Guerri e di una Giulia Spampinato, al rientro dopo un fastidioso infortunio, prima di tornare ad accelerare nell’ultimo periodo, con l’11-26 che cristallizza il successo etneo. Da sottolineare la solita prova di costanza e sostanza di Elis Mombo, autrice di ben 28 punti e top scorer del confronto.

A fine gara coach Gianni Catanzaro ha commentato: “Abbiamo approcciato bene la gara, ma dopo il primo quarto abbiamo avuto qualche calo di tensione che ha fatto tornare le nostre avversarie in partita. Inoltre abbiamo avuto qualche problema con i falli, con qualcuna delle ragazze che si è caircata troppo presto. La gara di oggi ci è servita anche per provare alcune soluzioni difensive sulle quali stiamo lavorando in vista delle prossime settimane. Le buone notizie, oltre al successo, sono la continuità avuta da Francesca Amico e il ritorno in campo di Giulia Spampinato che veniva da un lungo periodo di stop. Adesso archiviamo questa partita e da domani cominceremo subito a pensare alla sfida del prossimo week end con la Stella Palermo”.

Rescifina Messina-Rainbow Viagrade 48-76
Rescifina Messina: Compagnino 4; Marchese 2; Blancato; Davì 2; Kalach 10; Spadaro 10; Melita 10; Limosani; Rescifina 2; Cordaro; Melita 8; Denaro. Coach: Malaja.
Rainbow Viagrande: Amico 4; Guerri 16; Licciardello 4; Baglieri; Costi 2; Mbombo 28; Spampinato 12; La Manna 10; Giacobbe; Venticinque; Scalia ne. Coach: Catanzaro.
Parziali: 10-16; 26-40; 37-50.
Arbitri: Giuseppe Spanò e Giuseppe Ferrara di Messina.

The following two tabs change content below.