La PGS Luce passa 2-0 in trasferta contro la Libertas Zaccagnini

Pgs LucePgs Luce

La PGS Luce espugna il difficile sintetico di Barcellona, piegando 2-0 la Libertas Zaccagnini. Primo tempo di assoluto dominio ospite con i ragazzi di mister Fazio che controllano la gara in maniera agevole e vanno vicinissimi al vantaggio con Costa, Branca, Di Nuzzo e soprattutto Bucca che colpisce un legno. Ci prova anche Micari ma il portiere locale Cutugno è davvero in giornata e sventa tutti gli interventi con sicurezza. Lo Zaccagnini fatica notevolmente a limitare le azioni della PGS Luce ricorrendo spesso ad interventi e contrasti a palla ed arbitro lontano. Si chiude il primo tempo a reti inviolate con nessuna parata da parte di Fiumara. La ripresa ha lo stesso canovaccio tattico.

I bianco-blu attaccano, i barcellonesi difendono. Al 33’ Branca trova il suo ventesimo gol stagionale e porta in vantaggio i suoi dopo un’ottima azione personale. Vantaggio che non placa Lauro e compagni che continuano a macinare gioco e occasioni da rete, ma talvolta l’imprecisione sotto porta e talvolta l’ottima prestazione di Cutugno tengono il risultato in bilico. La partita si incattivisce ulteriormente. Al 20′ del secondo tempo la Libertas Zaccagnini si fa vedere per la prima volta nella meta campo avversaria, alleggerendo la pressione con due belle giocate; prima Panebianco che colpisce un legno da posizione defilata e poi l’ottimo Kumanaku bloccato da Fiumara. Ma dopo un gol annullato a capitan Costa, sul finire di gara è Bucca a siglare il definitivo 0-2, con un chirurgico tiro libero, che frutta tre punti sicuramente strameritati. La PGS Luce esce malconcia, ma sorridente dalla difficile gara con lo Zaccagnini. I ragazzi di mister Fazio vincono così la quarta gara consecutiva, iniziano nel miglior dei modi l’anno nuovo e si preparano alla difficile trasferta a Patti contro la Nuova rinascita nel recupero di mercoledì 18 gennaio.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti