La Pgs Luce esce sconfitta dalla sfida con la Virtus Milazzo

La Pgs Luce è tornata con una sconfitta dalla trasferta mamertina contro la Virtus Milazzo allenata da Gianluca Piscardi a conclusione di un match molto equilibrato tra due squadre che si battono per riuscire ad agguantare la zona play off.  La Luce ha subìto la pressione dei padroni di casa nella fase di avvio della prima frazione di gioco, ma dopo un pò ha preso le misure agli avversari frenandone le iniziative. Sulle ripartenze ha creato anche occasioni pericolose con Vadalà, Giliberti e Giunta senza riuscire, tuttavia, a sbloccare in proprio favore la partita.

Virtus Milazzo

La formazione della Virtus Milazzo

Nella ripresa un copione similare: ancora pungenti i messinesi, per due volte con Vadalà, di certo il più pericoloso dei suoi e con Bucca ma niente da fare; due grosse opportunità per la Virtus Milazzo cui si è opposto l’estremo difensore Fiumara, di cui si segnala un intervento miracoloso. Si è proseguito così sino a circa cinque minuti dalla fine quando si è verificato l’episodio che risulterà decisivo: un contatto in area di rigore tra il portiere Fiumara in uscita ed un giocatore della Virtus considerato falloso dall’arbitro.  Il penalty, concesso tra le proteste dei messinesi, è stato trasformato da Piccolo. Una volta spezzato l’equilibrio e mancando pochi minuti alla fine la Luce si è riversata in attacco producendo il massimo sforzo offensivo con la soluzione del portiere di movimento. Ma come accaduto già diverse volte in stagione tale tentativo non si è rivelato positivo, perché per due volte la Virtus ha intercettato il pallone nella propria metà campo e riuscendo a concludere a porta sguarnita, ha segnato prima con Spadaro e poi con Mendolia.

Valerio Bucca

Valerio Bucca

La partita si è così chiusa sul 3-0 in favore dei milazzesi, risultato forse un pò troppo pesante per la Pgs Luce che non ha demeritato, ma ha mostrato ancora dei difetti di gestione del pallone nelle fasi decisive della partita, come ha osservato anche il centrale Valerio Bucca, sentito alla fine: “Mi pare che la partita sia stata molto equilibrata e si sia sbloccata soltanto grazie ad un episodio per noi sfavorevole, sul quale vi è qualche dubbio. Ad ogni modo, quando non riesci a segnare vi è sempre la possibilità di ritrovarti sotto nel risultato. Ciò oggi si è verificato nei minuti finali, e non abbiamo avuto il tempo e la forza di recuperare. Dobbiamo ancora migliorare nella gestione della manovra e sotto il profilo caratteriale”.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti