La Pgs Luce dilaga contro la Peloritana e vede più vicina la zona playoff

Peloritana-Pgs

Netta vittoria per la PGS Luce che si impone per 9-2 nel derby contro la Peloritana cara al presidente D’Urso. Infermeria quasi vuota per mister Fazio che pur dovendo fare a meno dei soliti Costa e Smedile conquista i primi tre punti del girone di ritorno con una prestazione super.

Fiumara della Pgs Luce

La gara inizia subito in discesa per la PGS. Dopo appena un minuto Abate su assist di Granata sigla il vantaggio con un destro a fil di palo. I due si intendono molto bene davanti e all’8′ Granata serve ancora Abate che firma la sua doppietta personale. La PGS è assoluta padrona del campo, non concede nulla agli avversari e crea azioni da rete. D’Arrigo è super su Pannuccio ma nulla può al 19’ quando Lauro, su assist di Pannuccio, firma con una sassata dalla distanza il primo gol stagionale, che vale il 3-0. La Peloritana prova quindi la carta del portiere di movimento e si rende pericolosa per la prima volta con Parisi, che colpisce il palo, e al 26’ accorcia le distanze con Morabito abile sul secondo palo a sfruttare un’indecisione avversaria. I padroni di casa continuano con il portiere di movimento ma Fiumara, attentissimo, ne approfitta per segnare il 4-1 direttamente dalla sua area. Per lui è la quinta rete stagionale.

Nel secondo tempo è sempre PGS. Prima ci prova Branca poi Abate, scatenato, timbra nuovamente il cartellino con un’azione personale, portando il risultato sul 5-1. Due minuti dopo Colavita, sempre da quinto di movimento, sigla il secondo gol per i padroni di casa. Zingale, Pannuccio, Branca e Gagliani (all’esordio) fissano il punteggio sul 9-2. Da segnalare anche l’esordio del portiere Roccamo. Partita a senso unico quindi, che frutta tre punti importanti alla PGS che adesso si trova a +3 sulla zona playout e ad un solo punto dalla zona playoff. La prossima gara è fissata per sabato 11 febbraio, alle ore 17, alla palestra di Montepiselli, con la PGS che ospiterà il Mortellito di mister Carnazza, in netta ripresa e reduce da un’importantissima vittoria contro il Kamarina.

Commenta su Facebook

commenti