La Pallavolo Messina passa a Giarratana nello scontro salvezza

La Pallavolo Messina interrompe la striscia negativa ed espugna la Palestra Comunale di Giarratana per 3-1 in un delicatissimo scontro diretto. I giallorossi hanno dimostrato che i segnali di crescita mostrati sette giorni prima contro il Floridia erano qualcosa di concreto e, nonostante le assenze, hanno sfoderato una grandissima prova di squadra, condita da un buon gioco, concentrazione e tanto cuore e attaccamento alla maglia. Come detto i giallorossi di mister Ferrara si presentavano privi di Lento (ancora squalificato) e degli indisponibili D’Andrea Michele, Caminiti, Luverà e Cavallaro, ma i ragazzi scesi in campo hanno dimostrato che il gruppo e la crescita costante sono le arme in più della Pallavolo Messina. Ferrara ha portato con sè in terra ragusana due classe 2000 (D’Andrea Alessandro e Briguglio) ed un classe 2001 (Bombara), a testimonianza della linea verde lanciata quest’anno. Questa la squadra scesa in campo: capitano Degli Esposti in regia, Scafidi opposto, D’Andrea Alessandro e Bartolomeo centrali, Corrado e il riconfermato Stogniy di banda, con Zappalà nel ruolo di libero.

Un time out

Un time out

Partono meglio i padroni di casa che prendono un vantaggio ad inizio primo set che riescono a conservare per la gran parte del gioco nonostante i tentativi di rimonta dei giallorossi, che nel finale del set cominciano a carburare; ma non basta, perché Giarratana porta a casa con il punteggio di 25-16 il primo set. La Pallavolo Messina ritorna in campo molto determinata e da continuità a quanto fatto vedere nel finale del primo set. Il gioco è molto equilibrato e la partita sale di tono. I giallorossi vanno spesso avanti, ma i padroni di casa non mollano riuscendo a ribaltare il punteggio e condurre per 22-19. Ma la Pallavolo Messina sfodera un finale di grande cuore e coraggio, oltre che di grande lucidità, riuscendo a piazzare un parziale di 6 a 1 che le permette di chiudere il set sul 25-23 e riportare la gara in pareggio. Gli ospiti cominciano a giocare sempre meglio con una grandissima prova in ricezione, una maggiore incisività negli attacchi ed una battuta precisa che spesso ha messo in difficoltà gli avversari. Il terzo set ha un’andatura similare al secondo, con tentativi di fuga degli ospiti rintuzzati dai padroni di casa e con i giallorossi abili e lucidi nel finale e portare gara ed inerzia dalla propria parte. Il 25-22 vuol dire 2-1 per la Pallavolo Messina. Il quarto set è molto equilibrato, ma i giallorossi giocano anche sull’onda dell’entusiasmo di una rimonta che vogliono completare e tramutare nella prima vittoria esterna dell’anno. Le battute finali sono al cardiopalma: con Giarratana che sembra poter chiudere il set sul 24-23, ma Messina è pronta a ribaltare e portarsi sul 25-24. Si va ai vantaggi, fino al 28-27 per i padroni di casa, ma i giallorossi hanno un cuore e una grinta incredibili e riescono con un buon cambio palla e due muri consecutive a urlare di gioia: 28-30 e 1-3. Il punteggio finale rende merito ai ragazzi di mister Ferrara che hanno sfoderato una grandissima prova, facendosi il regalo più bello per il Natale 2014. Con questa vittoria la Pallavolo Messina supera Gravina e aggancia in classifica proprio Giarratana e Giarre, ma soprattutto raccoglie i meritati frutti del duro lavoro di mister e squadra portato avanti in queste settimane. I giallorossi torneranno in campo al PalaJuvara l’11 gennaio 2015 contro l’Aquila Bronte, ma intanto si godono le meritate vacanze.

Giarratana Volley – Pallavolo Messina 1-3 (25-16/23-25/22-25/28-30)
Giarratana Volley: Cavallo 1, Di Pasquale 12, Lero 3, Spadaro G. 11, Boi 6, Spadaro S. 5, Puglisi 7 (K), Vitale 14, Agosta 4, Iacono, Fracasso (L). muri 9; ricezione di squadra positiva 48% perfetta 35% All. Cascaro
Pallavolo Messina: D’Andrea A. 11, Corrado 11, Stogniy 2, Bombara, Scafidi 36, Bartolomeo 4, Briguglio, Degli Esposti 10 (K), Zappalà (L) ricezione positiva 80% perfetta 57%. Muri 10.  All. Ferrara

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti