La Nebros fa capitolare anche il Modica. Successo a firma di Ancione e Camara

NebrosLa Nebros celebra il secondo successo casalingo (foto Calogero Germanà)

La Nebros conferma l’imbattibilità interna e dopo il Siracusa ha la meglio anche sul Modica con il punteggio di 2-1. Gara intensa ed equilibrata, sbloccata subito dai padroni di casa grazie ad una punizione da fuori calciata dall’esperto Ancione, che indirizza imparabilmente il pallone sotto l’incrocio. La reazione iblea non si fa attendere, Misseri calcia di potenza e la sua conclusione termina di poco a lato. La squadra allenata da Pippo Perdicucci potrebbe raddoppiare ma i tentativi di Carrello, Fioretti e Gatto non sortiscono effetti.

Nebros

La Nebros ha steso un’altra big tra le mura amiche (foto Calogero Germanà)

Nel secondo tempo Pontini ha una buona chance ma Misseri si oppone nel migliore dei modi. Il Modica ci prova con l’ex Jonica Micoli, che per due volte va vicino al gol. Paterniti, però, è costretto a capitolare al 18’ quando Falco pareggia su rigore, decretato dall’arbitro per il fallo di Sciotto in area. La Nebros, pur accusando il colpo, non si disunisce e si riporta in vantaggio nuovamente al 28’ grazie alla staffilata di Camara, poi espulso dall’arbitro cinque minuti dopo. Il Modica, in superiorità numerica, attacca senza soste ma la formazione di casa ha la forza di chiudere ogni varco ed ottenere il secondo sorriso interno di questo avvio di torneo.

Nebros-Modica 2-1
Marcatori: 5’ Ancione; 18’ st Falco (rig.); 28’ st Camara.
Nebros: Paterniti, Giaimo, Cardella, Gatto, Cassaro, Sciotto (20’ st Traviglia), Carrello (12’ st Monaco), Camarà, Fioretti (45’ st Ricciardello), Ancione, Pontini. All. Perdicucci.
Modica: G. Misseri, Musso (10’ st Srcugli), Butera, S. Misseri (40’ st Riela), Vindigni, Aquino, Lorenzo (10’ st Pandolfo), Pellegrino, Micoli (23’ st Prezzabile), Falco, Sangarè (9’ st Agodirin). All. Betta.
Arbitro: Polizzotto di Palermo.
Note: espulso al 33’ st Camara.

Autori

+ posts
The following two tabs change content below.