La Musica da Bere attacca Messina: “Stadio sporco e abusivi. Così niente più concerti”

Tiziano Ferro si esibisce a Messina

In 35.000 hanno assistito sabato a Messina al concerto di Tiziano Ferro. Dopo la serata di festa al “Franco Scoglio” lo spazio ora è tutto per le polemiche.

Carmelo Costa

Carmelo Costa, il titolare della “Musica da Bere”, che organizza i concerti unitamente a “Live Nation” e “Trident”

La Musica da Bere, società organizzatrice dell’evento, si scaglia infatti contro “inerzia del Comune e inefficienza dell’ATM” che finiscono sotto accusa per le condizioni dello stadio ed i servizi navetta. “Ci corre precisare – si legge sulla pagina Facebook della società catanese – che il ruolo di un Organizzatore di un concerto si svolge unicamente all’interno della struttura ed agli ingressi della stessa. A Messina una inesistente Amministrazione Comunale ci ha consegnato uno Stadio sporco, con 40mila seggiolini che dovrebbero essere cambiati ogni 10 anni e invece vengono tenuti , sporchi ed abbandonati da 13 anni. Abbiamo fatto il primo concerto al San Filippo nel 2007: la strada di collegamento con la statale era interrotta. Ebbene dopo 10 anni è ancora lì interrotta, con l’aggravante che (pare) che i lavori di sistemazione siano terminati, ma è stata tenuta chiusa! Messina è tutta in stato di abbandono: le erbacce infestano ogni strada periferica e nessuno fa nulla”.

Tiziano Ferro

35mila spettatori per il concerto di Tiziano Ferro al Franco Scoglio

Quindi l’affondo contro l’ATM: “I bus navetta, dopo mesi di riunioni e nostre sollecitazioni, erano pochi, sporchi ed indegni di una simile manifestazione. Eppure l’ATM facendo pagare il servizio 2 euro (e 2 euro il ritorno) dovrebbe avere tutto l’interesse a renderlo efficiente. Gli assalti di abusivi che all’esterno vendevano di tutto a qualunque prezzo sono lo specchio di una situazione logistica molto difficile. Noi siamo molto contenti della nostra organizzazione interna e dello splendido pubblico presente. E’ stata una grande festa e, nell’area del concerto tutto si è svolto nel migliore dei modi, anche se si può sempre fare meglio. Impeccabile è stato anche il servizio di Polizia, Carabinieri e Guardia di Finanza, che ringraziamo”.

Il pubblico presente al “Franco Scoglio” per Tiziano Ferro

Altrettanto dura la chiosa conclusiva, secondo la quale sarebbero a rischio i prossimi concerti previsti a Messina: “Delle condizioni pietose dello Stadio, del menefreghismo del Comune, della disorganizzazione dell’ATM purtroppo non possiamo farci carico. Una cosa è certa: in queste condizioni Messina non avrà più concerti di queste dimensioni. Ci sono in ballo due grandissimi Eventi per il 2018, senza garanzie di efficienza anche esterna verranno dirottati altrove, magari fuori dalla Sicilia”. La piccata replica dell’Amministrazione non si è fatta attendere.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com