La Jonica ospita il Mascalucia. Filoramo avverte: “Non abbassiamo la guardia”

JonicaEsposito aveva portato in vantaggio la Jonica a Ragusa

In attesa di recuperare la partita con la Virtus Ispica, la Jonica pensa all’imminente quarta giornata di campionato e alla partita casalinga, sempre al Bacigalupo di Taormina a porte chiuse, contro i catanesi del Mascalucia S. Pio X.

Max Herasymenko

Max Herasymenko è la bandiera della Jonica

I giallorossi ritrovano il forte under Antonio Esposito che ha scontato la squalifica, ma sono ancora costretti a rinunciare a Lovera in mezzo al campo e a Ortiz in attacco che, pur avendo ripreso ad allenarsi con il gruppo, è ancora indisponibile per la gara. A loro si aggiunge l’assenza di Alessandro Saglimbeni, fuori per problemi muscolari.

Il Mascalucia viene da tre sconfitte consecutive e, sulla carta potrebbe sembrare una partita agevole ma mister Enzo Filoramo avverte i suoi: “Non dobbiamo abbassare la guardia, siamo soltanto all’inizio del campionato e ogni partita fa conto a sé. Mascalucia è una buona squadra che verrà qui in cerca dei suoi primi punti e venderà cara la pelle. Non sarà una partita facile e dobbiamo rimanere sempre concentrati anche in vista della trasferta ravvicinata di mercoledì. Ma un passo alla volta, adesso pensiamo a domenica”.

The following two tabs change content below.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva