La Handball Club Messana cambia nocchiero. Costa avvicenda Parisio

La società Handball Club Messana cambia regista. Ieri sera, prima dell’inizio dell’allenamento è stato ufficializzato il sostituto del tecnico Marco Parisio. A guidare la squadra, dalla prossima partita, ci sarà Dino Costa, uomo dalle grandi doti umane nonché uomo di grande valore sportivo.

L'ormai ex tecnico del Messana Parisio

L’ormai ex tecnico del Messana Parisio

Dino Costa, ha iniziato a giocare a pallamano nel 1981 nel Forte Gonzaga (Messina) restando in questa società disputando campionati dalle serie D – C e serie B fino al 1991 per poi passare all’Akagras Messina del prof .Salvo, nel 1987 prende il 1° livello allenatore e nel 2001 il 2° livello, ha giocato nella gloriosa Pallamano Messina fino alla serie A2 poi nella Puntese Catania in A2 Reggio Calabria e Barcellona in serie B e Capo D’Orlando in serie B e A2 ,ha allenato la società Paradiso Messina maschile, la Messana maschile, il CUS Messina in A1 sfiorando i play off scudetto nel 2003, la Pallamano Messina in A2 maschile oggi gioca nel ruolo di pivot a Capo D’Orlando in serie B. Curriculum di tutto rispetto per Mister Costa che ieri sera ha iniziato ufficialmente il suo primo allenamento con la squadra che continua la sua strada per quel sogno che è a portata di mano ovvero la vittoria del campionato regolare per accedere alla fase finale e conquistare un posto in serie A1. Per La Messana prima in classifica saranno decisive le partite con Badolato e l’ultimo derby nella fase ad orologio per accedere ai play off.

La Messana, inoltre, ha concluso l’accordo con la fortissima straniera Biljana Medjedovic, giocatrice che non ha bisogno di presentazioni. Curriculum importante per la Medjedovic che ha iniziato la propria carriera nella formazione del R.K. Vozdovac di Belgrado con cui ha giocato parecchie stagioni nella massima lega dell’ex Jugoslavia. Lasciato il Vozdovac ha militato in altre due squadre serbe titolate quali l’Ork Beograd e il Savski Venac prima di approdare in Italia nella stagione sportiva 1999-2000. Il suo primo club italiano fu la Tiger Palermo (serie A1) e dopo una sfortunata retrocessione nell’estate dal 2000 passa all’altra formazione palermitana la Matteotti con cui disputa diversi campionati in seconda serie. Sparita la Matteotti per la prematura scomparsa del suo massimo dirigente, dal 2006 al 2008 la Medjedovic gioca per la formazione dell’Exemplar Bagheria. Ancora un trasferimento nel luglio del 2008 con l’arrivo alla squadra calabrese del Terranova sempre in A2, mentre nelle due ultime stagioni è tra le protagoniste assolute dei successi del Badolato con cui ha festeggiato la meritata promozione in serie A1. Successivamente approda alla Messana di Mister Cardaci che l’ha fortemente voluta perché rispecchia a pieno quelle che sono le caratteristichedell’atleta professionista sotto tutti i punti di vista, atleta e persona speciale che tutti vorrebbero avere. Dopo anni eccola calcare di nuovo il parquet messinese, insieme alla Miladinovic saranno le stelle del campionato e daranno una grandissima mano alla società che quasi certamente raggiungeranno facilmente il traguardo ambito dei play off e magari far sognare tutti con una promozione in serie A1.

The following two tabs change content below.
Lillo Guglielmo

Lillo Guglielmo

Plurilaureato, giornalista per passione, docente di matematica e dottore commercialista di professione. In una parola: poliedrico.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com