La Fortitudo Messina cerca punti pesanti in casa della Virtus Trapani

FortitudoFortitudo Messina

Tutto pronto in casa Fortitudo Messina per la prima vera trasferta del campionato. Domenica 18 alle 19.30 sarà di scena sul parquet della Virtus Trapani (4 punti in classifica come i messinesi) per dare continuità alle 2 vittorie casalinghe consecutive contro GM Palermo e Pall. Marsala. Settimana non semplice per coach Baldaro che ha dovuto sopportare molte assenze durante gli allenamenti per acciacchi vari. Permangono infatti i problemi alla spalla destra per Andrea Squillaci, così come non sono stati del tutto risolti i problemi al piede destro e al polpaccio sinistro per Peppe Centorrino. Allenamenti ridotti anche per il lungo Fabrizio Ioppolo.

Non pochi problemi anche per capitan Cavalieri, molto probabile la sua assenza nel quintetto di partenza. L’esperta guardia di Ostia infatti non ha totalmente assorbito un colpo alla schiena rimediato nello scorso match. Dani Baldaro, che aspetta importanti segni di continuità dal play Bellomo e dal lungo Barlassina, rischia quindi di dover rinunciare ad alcune pedine importanti.  E in tal caso potrebbe dar sfogo a qualche scalpitante under come il pivot Faye o anche al play-guardia Trovatello.

E infatti lunga la batteria dei giovanissimi che comprende anche Cordima, Russo, Mantineo e Mangano sempre sul pezzo durante gli allenamenti settimanali, pronti a dare importanti minuti di riposo durante il match ai più maturi compagni di squadra. Tornando al match, la chiave potrebbe essere con ogni probabilità l’intensità difensiva che la Fortitudo saprà dimostrare. Superiore, almeno stando ai numeri delle prime giornate, sembra infatti essere il potenziale offensivo dei messinesi.

E aspettando il fischio per la palla a due del palermitano La Barbera, a questo punto non resta che augurare buon match agli sportivi di Trapani e Messina.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti