La Costa d’Orlando torna subito in campo. Atteso derby al PalAlberti contro Barcellona

CostaCosta d'Orlando

Pochissimo tempo per rifiatare per l’Irritec Costa d’Orlando dopo l’incontro di sabato con Scauri. Martedì 10 aprile 2018, infatti, i paladini torneranno sul parquet per affrontare il Basket Barcellona nel recupero della ventisettesima giornata del girone D di Serie B Old Wild West. La gara si disputerà a partire dalle ore 21:15 presso il “PalAlberti” di Barcellona Pozzo di Gotto.

La sconfitta patita contro Scauri ha complicato non poco la corsa ai play-off della truppa del presidente Giuffrè, che cercherà l’impresa nel derby per recuperare il terreno perso sabato scorso. I paladini, salvi aritmeticamente da tempo, possono ancora centrare l’ingresso in post-season ma devono assolutamente espugnare il “PalAlberti” per poter così dipendere esclusivamente dai propri risultati.

Costa d'Orlando

Giuseppe Condello (Costa)

Il Basket Barcellona di coach Friso è invece reduce dalla vittoria senza troppi patemi sul campo del fanalino di coda Isernia. I giallorossi occupano attualmente il secondo posto in classifica e sono alla disperata rincorsa della prima piazza, appannaggio ad oggi di Palestrina. La partita, rinviata il 25 marzo per impraticabilità di campo, resta comunque ricca di fascino, a prescindere dai risvolti di classifica. La rivalità cestistica tra Barcellona e Capo d’Orlando aggiungerà un po’ di pepe ad una sfida che si preannuncia comunque emozionante.

A dirigere il derby tra Basket Barcellona e Irritec Costa d’Orlando saranno i signori Fabrizio Suriano di Torino e Diego Secchieri di Venezia. Palla a due prevista per le ore 21:15 di domani, martedì 10 aprile 2018.

Nel frattempo tiene ancora banco la sconfitta inopinata contro il Basket Scauri per la formazione paladina che, dopo aver dominato per larghi tratti della partita, cede la posta in palio agli ospiti nel finale in volata al supplementare.

Al termine dell’incontro, l’amarezza del coach dei paladini Giuseppe Condello è palpabile: «Intanto complimenti a Scauri – dichiara il tecnico biancorosso –. I giocatori più rappresentativi della squadra ospite hanno risposto presente quando contava. Noi abbiamo fatto veramente troppi errori. Gli episodi ci hanno anche penalizzato ma siamo stati noi a far rientrare Scauri in partita e loro sono stati semplicemente più bravi nei momenti importanti della gara. Avevo chiesto di attaccare e di non tirare sempre da tre punti, viste anche le brutte percentuali da fuori, primo quarto a parte, ma siamo stati presuntuosi. Dopo questa sconfitta c’è molta rabbia, nonostante le mille scusanti e i vari acciacchi. Resta il fatto, senza togliere nulla a Scauri, che noi abbiamo tanti demeriti in questo ko. Adesso subito testa a Barcellona. Andremo lì sereni e tranquilli, cercando di fare il possibile per portare a casa un risultato in uno scontro molto difficile ma che vogliamo giocarci al meglio dal punto di vista tecnico».

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com