La Costa d’Orlando cade nel derby in casa di un super Cocuzza capolista

Dopo tre vittorie arriva la prima sconfitta in campionato per la Irritec Costa d’Orlando, continua invece la sorprendente ascesa del Cocuzza, al quarto successo consecutivo in questo inizio di campionato, che regala il primato alla squadra allenata da coach Romeo. Si deve ricorrere all’overtime per decidere la vincitrice del derby della provincia, giocato con grande applicazione da entrambe le squadre, ma alla fine ad avere la meglio sono stati i padroni di casa, trascinati da un Agostino Li Vecchi in grande spolvero, che fanno proprio il match con il punteggio di 85-80.
Romeo schiera Toto, Albana, Barbera, Li Vecchi e Milickovic, Condello risponde con con Danna, Leonzio, Carpinteri, Cusenza e Fall. Nel primo parziale i filippesi dettano i ritmi, Li Vecchi con ottime percentuali al tiro conduce i suoi compagni sul punteggio di 11-4. Timeout immediato di coach Condello che serve a risvegliarei ragazzi in maglia biancorossa. L’ingresso dalla panchina di Marinello e Boffelli permette agli ospiti di riportarsi sotto fino al -3: 21-18 al 10′. Nel secondo periodo si prosegue sulla falsariga del primo, i giocatori di casa raggiungono la doppia cifra di vantaggio, 33-22, prima di una nuova rimonta della Irritec Costa d’Orlando firmata Boffelli: 37-36 all’intervallo lungo.
Alla ripresa dei giochi la Costa appare trasformata e trova subito il primo vantaggio della gara con una tripla del capitano Sgrò per il 39-42. San Filippo però non vuole saperne di mollare davanti al proprio pubblico e resta sempre a contatto, pur sporcando le ottime percentuali al tiro del primo quarto. Salgono in cattedra Toto con un’ottima regia e siglando un paio di bombe che riportano i locali sotto nel punteggio . Barbera è reattivo a rimbalzo e contro la difesa 2/3 paladina, con paio di penetrazioni riesce a scompaginare i piani della Costa. In campo comunque i biancorossi sfruttano la migliore condizione fisica e si portano sul +5 a fine terzo periodo, 53-58.

Cocuzza San Filippo del Mela 2015-16

Il Cocuzza San Filippo del Mela 2015-16

Ultimo quarto palpitante, con la sfida che resta in equilibrio fino alla fine, merito anche delle due squadre che non vogliono uscire sconfitte. La Costa resta avanti con le giocate di Marinello e Fall, ma San Filippo è coriacea e sfruttando la carta tattica del doppio playmaker, ottiene buone risposte da Bellomo, caparbio in difesa ed autore di una tripla ed un sottomano.  Finale in voalta: la parità a quota 70 a 3′ dalla fine dice tutto. Due liberi di Marinello portano i biancorossi in vantaggio a 1′ dalla fine sul 70-72, poi Toto trova anche lui i due liberi della parità a 9″ dalla fine e la Costa non riesce a trovare il canestro della vittoria alla fine. Nell’overtime i padroni di casa giocano con più convinzione, supportati da un pubblico caloroso ed approfittano degli errori degli avversari per portare a casa i due punti ed il momentaneo primato in classifica, scavalcando proprio la formazione del presidente Giuffrè.
“Sapevamo che sarebbe stata una partita difficile dichiara coach Condello – ma, eccetto il primo quarto, siamo stati sempre sopra. Abbiamo avuto delle difficoltà in alcuni frangenti della gara, Sgrò ci sarebbe stato molto utile contro la zona, ma ha giocato pochi minuti a causa di un leggero infortunio, per non parlare della cattiva serata dei nostri play, soprattutto Danna penalizzato da falli alquanto discutibili. Il rammarico sta nell’aver avuto più volte nel finale la possibilità di poter chiudere la partita, ma gli episodi non ci sono stati favorevoli. Forse avevamo bisogno di un bel bagno di umiltà, ma vogliamo rialzarci subito a partire dalla prossima gara!”
Soddisfatto viceversa coach Romeo che festeggia la vittoria ed il conseguente primato: “Alla fine siamo stati bravi a non commettere lo stesso errore dello scorso anno, quando sempre con la Costa avevamo perso di 1 punto dopo un supplementare, non demeritando. Penso sia stata una partita maschia, giocata da due ottime squadre che si sono affrontate senza esclusione di colpi. E mi permetto di fare un elogio a tutti i miei ragazzi, principalmente a coloro che in questo momento stanno giocando di meno per tutto l’attaccamento che stanno dimostrando di avere in un super gruppo. Ultimissima annotazione, vedere un ragazzino di 40 anni come Li Vecchi dopo 30 minuti di partita buttarsi letteralmente a pesce lungo la linea laterale a recuperare un pallone, riassume tutto quello che è stato di una gran bella partita”.

Un momento della gara

Un momento della gara

Peppino Cocuzza San Filippo del Mela – Irritec Costa d’Orlando 85-80
Parziali
: 21-18; 37-36; 53-58; 72-72
Peppino Cocuzza San Filippo del Mela: Toto 19, Livecchi 23, Milickovic 8, Bellomo 9, Corazzon 4, Coppolino 4, Albana 6, Barbera 12, Cocuzza, Imbesi, Cordaro. Allenatore: Ciccio Romeo
Irritec Costa d’Orlando: Marinello 22, Danna, Carpinteri 3, Boffelli 32, Leonzio 2, Sgrò 3, Antinori, Fall 15, Cusenza 3. Coach Giuseppe Condello.

Commenta su Facebook

commenti