Kama Italia Aretusa centra il tris. Battuta con il punteggio di 70-56 la FP Sport Messina

L’Aretusa Siracusa non si ferma più. Arriva la terza vittoria consecutiva per il quintetto di Alessandro Anastasi che ha battuto al Palakradina la FP Sport Messina con il punteggio di 70-56

Bellomo in azione

Bellomo in azione

L’inizio è di marca peloritana, 0-7 dopo 2′ con Cavalieri in evidenza anche dalla distanza. I siracusani fanno fatica ad attaccare il tabellone, mentre gli ospiti con Squillaci allungano sul +9. A rompere il ghiaccio per l’Aretusa ci pensano Bonaiuto da tre dopo 5′ e Marisi con un 2+1. Sussulto Kama Italia, Alescio e Carbone confezionano la rimonta, 12-11 al 8′. Sale in cattedra Alescio e Siracusa chiude il primo tempo sul +2 (19-17). Nel secondo tempo, la gara è caratterizzata da un grande equilibrio, con le due squadre a contatto al 15′ e Anastasi pensa bene di affidarsi all’esperienza di Messina che lo ripaga con una bomba da tre, 34-29 al 19′. Ma Fp Sport non ci sta, si riporta sotto e grazie alle giocate di Cavalieri e Bellomo, va all’intervallo lungo sul-6 (41-35). Si riprende con due bombe di Bonaiuto, e due punti di Agosta per il + 9 Kama dopo 23′. La Fp Sport con il suo gioco, fatto di corsa e sacrificio, cerca di rimanere attaccata alla gara, 49-46 al 28′. I siracusani con Bonaiuto e Alescio allungano nuovamente sul 55-46. Ancora Alescio da tre fa +12, c’è spazio anche per qualche buona trama di gioco e la squadra di casa è padrona del campo, 62-48 a 4′ dalla fine grazie ad una conclusione dalla distanza di Marisi. Malgrado il disperato tentativo finale dei messinesi, la Kama Italia controlla il risultato e porta a casa altri due punti importanti per la propria classifica.

Tabellino:

Kama Italia Aretusa- Fp Sport Messina 70/56

Kama Italia Aretusa: Bonaiuto 14, Messina 8, Carbone C 4, Marisi 16, Ferraro, Grillo 6, Alescio 12, Boscarino, Carbone A, Agosta 10. Coach: Anastasi

Fp Sport Messina: Santoro 2, Buono 7, Squillaci 11, Cavalieri 5, Bellomo 18 Mirenda, Ponzù Donato 8, Salvatico 3, Perrone 2. Coach: Paladina

Arbitri: Micino e Gazzaneo

Parziali: 19-17/ 39-35/55-46/70-56

La foto della partita è tratta da sportdelgolfo.com

Autori

+ posts