Juve Stabia sulle ali dell’entusiasmo. Per Corona una targa ed una maglia celebrativa

La Juve Stabia cerca il tris dopo le due vittorie consecutive ottenute contro Reggina e Paganese. Due successi che hanno portato la formazione allenata da mister Pancaro ad un solo punto dalla vetta. Un trend positivo, cominciato già alla seconda giornata, coinciso con il ritorno in campo di Samuel Di Carmine. L’attaccante, ex Cittadella, è diventato uno dei punti fermi dell’undici stabiese.

Una fase del match con la Reggina

Una fase del match con la Reggina

L’ex calciatore di Lazio e Milan, contro la Paganese, l’ha schierato come unico punto di riferimento in avanti ma contro il Messina potrebbe tornare al suo fianco l’ex attaccante dell’Arzanese, Francesco Ripa. L’allenatore delle “vespe”, infatti, è tentato da schierare nuovamente il tandem offensivo dal primo minuto, con relativo passaggio al 4-2-4 che prevede sugli esterni l’inserimento dei giovani Vella (che l’anno scorso mostrò ottimi numeri con il Città di Messina) e Gammone.

Anche se, durante la settimana, Pancaro ha provato in più occasioni l’ex Reggina Bombagi sulla linea offensiva, proprio al posto di Gammone sulla sinistra. Probabile, dunque, che i due restino in ballottaggio fino all’ultimo minuto. A centrocampo, invece, nessun dubbio: Jidayi affiancherà il messinese doc La Camera. Per quest’ultimo la sfida con i giallorossi rappresenterà un autentico “derby”. In difesa, infine, l’allenatore della Juve Stabia dovrebbe confermare il quartetto visto all’opera nelle ultime due giornate con Cancellotti e Contessa sulle corsie esterne, Romeo e Migliorini (reduce dal gol messo a segno con l’Under 20 di Lega Pro) al centro, davanti a Pisseri.

I tifosi della Juve Stabia nella loro tradizionale Curva

I tifosi della Juve Stabia nella loro tradizionale Curva

Annunciata una grande accoglienza per il grande ex Giorgio Corona. Prima del calcio d’inizio della sfida il capitano del Messina sarà omaggiato con una targa ricordo e soprattutto con una maglia celebrativa. La tifoseria non ha dimenticato il contributo decisivo di “Re Giorgio” in occasione dei play-off che traghettarono la Juve Stabia in serie B prima del suo secondo approdo in riva allo Stretto, dove adesso è assoluto protagonista da quattro anni. Anche la società ha deciso quindi di omaggiarlo. Alle 14 reti che contribuirono al salto di categoria dei campani ne sono seguite oltre 40 in Sicilia, in barba alla carta d’identità che indica ormai 40 anni e 5 mesi. Un autentico modello per tanti giovani.

La classifica decisamente corta e l’equilibrio nei quartieri alti hanno consentito alla Juve Stabia di metabolizzare in fretta la cocente delusione per il mancato ripescaggio in B. I favori del pronostico sono principalmente per Salernitana, Benevento e Catanzaro ma la Juve Stabia ha organico e qualità per inserirsi fino in fondo nella lotta per il vertice. La sfida con il Messina, galvanizzato dal successo con il Lecce, rappresenta in tal senso un delicato esame di maturità.

Una delle reti realizzate dalla Juve Stabia nell'ultima uscita casalinga con gli amaranto

Una delle reti realizzate dalla Juve Stabia nell’ultima uscita casalinga con gli amaranto

Al termine della seduta di rifinitura, svolta presso il Centro Sportivo di Casola, resa nota la lista dei 20 calciatori convocati per il match valevole per l’ottava giornata del campionato di Lega Pro unica Girone C, in programma sabato 11 Ottobre, con inizio alle ore 20, allo Stadio “Romeo Menti” di Castellammare di Stabia. Assenti gli infortunati Gomez, Bacchetti e Nicastro.

Questa la lista completa – Portieri: Fiory, Pisseri. Difensori: Cancellotti, Contessa, Ferrara, Jefferson, Liotti, Migliorini, Romeo. Centrocampisti: Bombagi, Caserta, D’Ancora, Jidayi, La Camera, Osei. Attaccanti: Di Carmine, Gammone, Gargiulo, Ripa, Vella.

Presentazione a cura di Tiziano Valle – Metropolis Quotidiano

Come ogni settimana un collega ci presenta l’avversario di turno del Messina

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com