Juve Caserta, Dell’Agnello: “Con la Betaland saremo in emergenza”

Sandro Dell'Agnello

Dopo la settimana di sosta per la disputa delle Final Eight di Coppa Italia che hanno incoronato l’Olimpia Milano, torna in campo domenica la Pasta Reggia Caserta che sarà ospite della Betaland Capo d’Orlando, guidata in panchina dal tecnico casertano Gennaro Di Carlo.
La formazione bianconera partirà sabato per Capo d’Orlando dove, ancora una volta, coach Dell’Agnello sarà costretto a non poter utilizzare la sua formazione al completo. All’infortunio di Nika Metreveli, ex di turno, infatti, si è aggiunto giovedì sera quello di Viktor Gaddefors, che ha riportato un trauma distorsivo al ginocchio destro con sospetta lesione capsulo-legamentosa.
«Trovo davvero difficile – osserva l’allenatore bianconero – fare un’analisi tecnica della nostra partita a Capo d’Orlando; una partita molto importante per il nostro futuro da affrontare, per l’ennesima volta, in totale emergenza di roster, visto che la sfortuna non sembra avere nessuna intenzione di lasciarci in pace, togliendoci in sequenza, dopo Metreveli, anche Gaddefors. Andremo a Capo d’Orlando – continua Dell’Agnello – con un roster molto corto che lascia poco spazio all’immaginazione, ma nella costernazione del momento, dopo l’ennesima defezione, nessuno si illuda che andiamo là battuti in partenza. Ci inventeremo qualcosa – conclude il tecnico – e con la disponibilità e l’orgoglio che appartengono a questa squadra, proveremo a vincere indipendentemente da tutto, con l’idea fissa e chiara in testa di poterlo davvero fare».
Per la gara di Capo d’Orlando, il cui inizio è previsto per il consueto orario delle 18.15, è stata designata la terna composta da Paolo Taurino di Vignola (MO), Gabriele Bettini di Bologna e Guido Federico Di Francesco di Teramo.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti