Inopinata sconfitta interna per Spadafora. Gravina vince sulla sirena

Spadafora-Gravina

Brutta sconfitta interna per la Piero Lepro Spadafora che con un ultimo quarto disastroso da 12-27 butta al vento una partita che sembrava avere in pugno contro Gravina.
Subito una partenza forte della Piero Lepro Spadafora che dopo sette minuti di gioco si porta sul risultato di 17-3, con un’ottima intensità e con tutto il quintetto iniziale che va a canestro. La sterile reazione degli ospiti ed alcuni errori sotto canestro degli Spartans tengono il risultato bloccato e la prima frazione si chiude sul 19-7. Il secondo quarto vede lo Sport Club Gravina entrare in campo con più convinzione cercando di accorciare il divario, i ragazzi di coach Maganza invece sono molto imprecisi al tiro e permettono agli etnei di portarsi sul -7 a 3 dal termine della frazione. Gli ospiti proseguono nella loro rimonta e vanno addirittura al riposo lungo sul +1 , con il punteggio di 27-28.
Nella ripresa salgono in cattedra Mobilia prima e Stuppia con una tripla, confermandosi preciso ai tiri liberi, riportando il punteggio sul +4. Il Gravina non riesce a giocare più con la stessa intensità e così i vari Scozzaro, Contaldo e Sofia permettono l’allungo e sul time out ospite a 4:50 dal termine del terzo quarto lo Spadafora conduce sul +10. Una tripla di Mobilia al rientro in campo e la ritrovata circolazione di palla portano Stuppia e compagni sul + 14 alla fine della terza frazione, con il punteggio di 52-38. L’ultimo quarto vede gli ospiti tentare di riprendere la partita e portarsi sul -4 a 1:44 dalla conclusione, grazie anche alla ritrovata imprecisione al tiro degli Spartans. Gli ultimi secondi di gara vedono le squadre battersi punto a punto, ma sono gli ospiti con un tiro da tre a fil di sirena di La Mantia ad aggiudicarsi la gara con il punteggio di 64-65.

Piero Lepro Spadafora -Sporting Club Gravina 64-65
Parziali: 19-7; 8-21; 25-10; 12-27
Piero Lepro Spadafora: Mondello, Colosi, Vento, Di Dio n.e., Nomefermo n.e., Molino n.e., Barbera 4, Sofia 14, Contaldo 8, Scozzaro 15, Mobilia 9, Stuppia 14. All.Maganza
Sporting Club Gravina: La Mantia 5, Sortino 17, Paglia n.e., Spina 4, Ilic 16, Asero n.e., Duscio n.e., Genovesi 3, Livera 6, Consoli 14.
Arbitri: Di Mauro-Attard M.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti