Al Teatro Vittorio Emanuele è di scena “Canti Orfici/Visioni”

Krypton-Canti Orfici/Visioni

Dall’8 al 10 Gennaio al Teatro Vittorio Emanuele andrà in scena “Canti Orfici/Visioni” di Dino Campana. Lo spettacolo è prodotto dal Teatro Studio Krypton con la regia curata da Giancarlo Cauteruccio, il dramaturg Andrea Cortellesa e sul palco Michele Di Mauro, che interpreta il poeta di Marradi, e la danzatrice Martina Belloni. Le musiche originali sono di Gianni Maroccolo.

Una scena dello spettacolo

Una scena dello spettacolo

Grazie alla collaborazione tra Cauteruccio e Maroccolo si è ottenuto come un “concerto teatrale” in quadrifonia sui Canti Orfici. Lo scopo del regista è quello di focalizzare dal libro l’immagine della natura, del paesaggio e della partitura sonora che rendono protagonisti i suoni della natura che si fanno a loro volta musica. La scenografia bianca si lega alla materia del libro, divenendo pagina in cui si “scrivono” le visioni cariche di simultaneità e intersecazioni. Questo incontro di Cauteruccio con il poeta avviene nel segno di un limpido e profondo rapporto con la sua poesia, con la forza visionaria dei suoi versi. Ancora una volta ci si trova di fronte al rapporto fra autore e regista, in cui Cautericcio pone la vicenda umana di Dino in ombra e la regia si concentra esclusivamente sulla parola. Dunque la parola viene posta al centro della scena.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti