Infrasettimanale in C, il Green Palermo è in trasferta a Patti

Dopo la vittoria interna contro la Pol. Aretusa Siracusa si ritorna subito in campo: il Green Palermo sarà impegnato mercoledì, alle 21:00, nell’ostica trasferta contro lo Sport è Cultura Patti.
A punteggio pieno dopo quattro giornate (in attesa di recuperare il match del primo turno contro Canicattì), la squadra di coach Sidoti fonda la propria forza su un roster completo, molto forte fisicamente, che trova le sue punte di diamante negli statunitensi Custis e Saintilus. L’ultimo successo, ottenuto in casa contro Spadafora 72-64, testimonia la caparbietà di una compagine abile a ribaltare nell’ultimo periodo una gara sofferta, apparentemente indirizzata su binari diversi: fondamentale l’apporto dalla panchina di Busco (13) che consente a Patti di portarsi avanti dopo tre quarti passati a rincorrere (43-48).
Si tratta dunque di un crocevia importante per la squadra di coach Bonanno, vogliosa di trovare continuità di risultati contro un avversario temibile, come già testato nelle amichevoli prestagionali. Il Green riparte dalla convincente prova casalinga contro Aretusa, forte del recupero di Jovic (10 punti e 4 rimbalzi), e della consueta concretezza realizzativa di Lombardo (21 punti, 5 rimbalzi e 3 assist) e di Gullo (18 punti, 3 rimbalzi, 4 assist). E’ proprio l’ala forte di Anzio a caricare i suoi in vista della trasferta in terra pattese: “Loro sono molto grossi, abili a cambiare in difesa. Sarà una sfida tosta. Proveranno ad imbrigliare il nostro attacco – conclude – ma siamo pronti a reagire e a limitare le loro risorse offensive“. L’incontro tra Patti e Green avrà un sapore speciale per Jovic e Gullo, pronti a ritornare da avversari al PalaSerranò dopo le precedenti esperienze trascorse alla corte di coach Sidoti.
Ad alzare la palla a due delle 21:00 saranno Stefania Perrone di Augusta (SR) e Luca Attard di Priolo Gargallo (SR).

Commenta su Facebook

commenti