In Coppa Italia la Jsl Women impegnata sul campo della Cr Scicli

Jsl WomenUn allenamento della Jsl Women

Tempo di Coppa Italia per la Jsl Women, che affronterà domenica 21 novembre a Modica la Cr Scicli nella gara d’esordio, che inizierà alle ore 14.30. Un appuntamento importante per le neroverdi nel progetto di crescita tecnica tanto caro alla società tirrenica, che ha puntato su un organico dall’età media molto bassa, ma dalle grandi potenzialità.

Jsl Women

Il mister della JSL Women Marco Palmeri

“La strada che stiamo percorrendo è quella che riteniamo più giusta – ha dichiarato l’allenatore Marco Palmeri nella conferenza stampa di presentazione del match –. L’incremento numerico riguarda l’intero vivaio femminile e questo rappresenta già un ottimo risultato. L’orgoglio maggiore è vedere degli elementi inseriti, quest’anno, nella prima squadra e diverse giovani giocatrici convocate nelle selezioni regionali. È una soddisfazione esserci riusciti dopo soltanto una stagione di attività con le donne”. Con che spirito affronterete l’impegno di Coppa? “Personalmente sono curioso di vedere la squadra approcciare un impegno diverso dal solito, poiché c’è di mezzo il passaggio del turno. Ci sarà, quindi, l’impatto emotivo da considerare, ma sono sicuro che forniremo una buona prestazione”.

Jsl Women

La centrocampista Maria Rita Bertè in azione

Grande entusiasmo traspare dalle parole della centrocampista Maria Rita Bertè. “Sono felice di fare parte di questo gruppo e tra i motivi che mi hanno spinto ad indossare la maglia Jsl c’è la serietà dei dirigenti, con i quali mi sono sentita di continuo. Ho trovato organizzazione e programmazione adeguate alle mie idee ed ambizioni. In campo, vogliamo migliorare costantemente e raggiungere gli obiettivi prefissati”. Che idea ti sei fatta di questo campionato d’Eccellenza? “Abbiamo disputato solo due partite, ma si è capito subito che il livello qualitativo del girone è alto e sarà impegnativo per tutte agguantare i playoff”. 

The following two tabs change content below.