Il Tartarughino Capo d’Orlando approda in finale. Mia Basket generosa ma superata per 2-0

Gioia Taratarughino Cdo

Con una grande prova di forza e collettivo, l’ASD Tartarughino si impone al PalaTracuzzi di Messina in gara due di semifinale playoff di Promozione per 57-74, chiudendo cosi la serie sul 2-0. Un ottimo risultato per la neonata formazione del presidente Brignone, che in finale affronterà la vincente della sfida tra Svincolati San Filippo e Maurilio Milone. Coach Fazio, in assenza di Giuffrè (out per motivi lavorativi insieme ai lungodegenti Cirilla e Pedalà), a sorpresa schiera Ballato in quintetto, oltre ai soliti Librizzi, Micale, Valentino e Timpanaro. Ed è proprio il giovane nativo di Piscittina ad aprire le marcature per i Tartarughini con 7 punti in fila, ma gli ospiti rispondono colpendo con efficacia dai 6.75. Primo quarto ad alti punteggi che si conclude 20-23 per gli ospiti. Secondo parziale che si apre con l’uscita dal campo di Brignone, colpito da affaticamento senile dopo essere entrato in campo in ritardo e senza riscaldamento. Tartarughini scossi dall’assenza del presidente, la Mia ne approfitta per il sorpasso, prima che Micale si scateni in campo aperto con 2-3 scatti dei suoi: si va all’intervallo lungo sul 36-38. Al ritorno in campo dagli spogliatoi i ragazzi di coach Bacche cercano di chiudere la partita, pigiando il più possibile sull’acceleratore. Salgono in cattedra Librizzi ed il Sempreverde Mondello che confezionano un 21-9 di parziale, tramortendo gli avversari con contropiedi fulminei alternati a giocate di pura potenza, per il 45-59 dopo 30′. Ultimo quarto che si fa ricordare per un canestro di tabella dai 5 metri di Lanza, ben imbeccato da Valentino e per la tripla allo scadere di Mondello che scollina oltre la doppia cifra: 57-74 il risultato finale che consente ai tartarughino di fare festa sotto gli spalti, dove una decina di persone giunte da Capo d’Orlando li aspettavano a braccia aperte.

La gioia dei ragazzi del Tartarughino

La gioia dei ragazzi del Tartarughino

Per quanto riguarda i singoli finalmente prestazioni da incorniciare per Librizzi e Ballato: il primo ne segna 21 (season high, il suo precedente era di 9) facendo anche girare magistralmente la palla, mente il secondo firma la sua migliore partita in carriera: 14 punti con 2/2 da tre punti e 6/7 complessivo. 11 punti e 8 rimbalzi per Mondello, doppia cifra a quota 10 per i soliti Micale e Valentino. 4 per Ingrillì al ritorno in campo dopo un mese di stop per impegni lavorativi, 2 a testa per Timpanaro e Lanza, utilissimi in difesa. Virgola per Valente e Brignone nei suoi 3′ in campo, nonostante 2 tiri da tre tentati che non trovano il fondo del secchiello. Appuntamento nelle prossime settimane per le finali, in attesa di conoscere la data precisa di svolgimento.

Mia Basket Messina – ASD Tartarughino 57-74
Parziali: 20-23; 36-38; 45-59
Tartarughino: Librizzi 21, Timpanaro 2, Ingrillì 4, Mondello 11, Valentino 10, Ballato 14, Brignone, Valente, Micale 10, Lanza 2. Coach: Simone Fazio; Ass Coach Romulo Jesus Capolingua; Dirigente Accompagnatore: Felice Romeo.

Commenta su Facebook

commenti