Il Sant’Agata parte bene anche in campionato. Battuta 2-1 la Sancataldese

Sant'AgataIl Sant'Agata fa festa con i suoi tifosi

Dopo il blitz di Vibo in Coppa Italia, il Sant’Agata ha espugnato anche il “Valentino Mazzola” di San Cataldo all’esordio in campionato. Primi tre punti per  la squadra di mister Vanzetto, che è stata abile a non disunirsi dopo il gol dei locali al 22′ con Maltese, e sul finire di prima frazione ha raggiunto il pari con Vitale. Nella ripresa il sorpasso con la rete di Claudio Calafiore.

Sant'Agata

Il Sant’Agata espugna anche San Cataldo

La cronaca si apre al 21′ con i padroni di casa che ci provano con Zerbi, il cui tiro deviato finisce alto. Dal corner successivo arriva il vantaggio locale con Maltese abile di testa ad incrociare sul palo più lontano. La replica santagatese non tarda ad arrivare e prima Calafiore impegna Dolenti a terra e poi Bonfiglio da buona posizione non trova la porta. Al 28′ ghiottissima opportunità per D’Aleo che, servito da Vitale, spara a lato. Il Città di Sant’Agata meriterebbe il pari che arriva al 44′ quando Squillace supera il diretto avversario e pesca al centro Vitale, che senza difficoltà spinge la palla in rete.

Nella ripresa la squadra di Vanzetto sale in cattedra e al 55′ potrebbe già passare con Calafiore che di testa per questione di centimetri non trova la porta. Tre minuti dopo gran giocata di Cicirello, che dal limite scheggia il palo. Al 59′ il vantaggio sembra cosa fatta ma Bonfiglio servito da D’Aleo sbaglia un rigore in movimento. Al 74′ Garzia sfiora una clamorosa autorete, con il pallone che colpisce il palo e termina sul fondo. Dal corner arriva il gol partita, con Calafiore che di testa non lascia scampo a Dolenti. Tre minuti dopo il Sant’Agata potrebbe chiuderla con Squillace, che da posizione vantaggiosa calcia però sul fondo. Nella parte conclusiva i biancoazzurri gestiscono bene il vantaggio e al triplice fischio possono festeggiare con i propri sostenitori.

Autori

+ posts