Il San Matteo regola con autorità il Katanè. Ampio minutaggio per le giovani

San Matteo MessinaLa palla a due tra San Matteo e Katanè

La Fontalba San Matteo Messina vince secondo pronostico contro il Katanè Basket, matricola e avversario dimostratosi con minore esperienza rispetto alle messinesi, che è stato battuto per 68 a 18. Per coach Currò è stata l’occasione buona per dare ampio spazio alle giocatrici che fin qui hanno avuto un minutaggio limitato, permettendo loro di fare esperienza importante per il prosieguo del torneo e per il futuro.

San Matteo

Il San Matteo durante il riscaldamento

Da segnalare le prestazioni di Rizzica, autrice di 16 punti, che sta acquisendo sempre più fiducia in se stessa, e di Ingrassia, che ha raggiunto il suo high score stagionale andando in doppia cifra, segnando 14 punti. Doppia cifra anche per Raffaele, anche lei autrice di 14 punti. La prossima settimana la Fontalba San Matteo godrà di un turno di riposo, per poi rendere visita sabato 26 marzo alla capolista Rainbow Viagrande.

Fontalba San Matteo Messina – Katanè 68-18
San Matteo: Ingrassia 14, D’Amico 5, Certomà 8, Polizzi, Grillo, Raffaele 14, Cosenza 5, Cascio 2, Rizzica 16, Zagami 4. All. Currò.
Katané Basket: Cardea 2, Amara A., Licciardello 3, Musumeci, Distefano 2, Spina, Di Dio 7, Catanzaro 2, Alia, Cardi, Cardillo 2, Amara V.. All. Bianca, Ass. Caltabiano.
Arbitri: Mucella e Spanò.