Il Rally Torri Saracene è Test Event Giovani

Saranno presenti gli osservatori ed i tutor di ACI Team Italia alla gara messinese organizzata dalla CST Sport di Gioiosa Marea del 28 e 29 marzo per guardare da vicino potenziali giovani talenti tra gli under.

Il 2° Rally Torri Saracene in programma il 28 e 29 marzo prossimi è stato inserito tra le quattro gare selezionate per il Test Event Giovani di ACI Team Italia. Alla competizione messinese organizzata dalla CST Sport di Gioiosa Marea, in programma il 28 e 29 marzo i giovani under 23 saranno osservati in modo particolare, allo scopo di individuare potenziali talenti che avranno un’opportunità in più per entrare in contatto con gli Osservatori di Aci Team Italia, farsi conoscere e far analizzare “sul campo” le proprie prestazioni. Il 2° Rally Torri Saracene inaugurerà il calendario del Trofeo Nazionale Rally di 6^ Zona, cioè la Sicilia. Le altre gare inserite nel Test Event Giovani sono: 15/2 Ronde dei Colli del Monferrato e del Moscato – asfalto (Zona 1); 15/2 Ronde delle Miniere – asfalto (Zona 3); 1/3 Ronde Arezzo-Valtiberina – terra (Zona 4).
Un’importante opportunità che ACI Team Italia offre ai giovani tra i 18 ed i 23 anni per mostrare sul campo il proprio potenziale. Non è prevista nessuna iscrizione e nessun costo per i giovani driver, che dovranno soltanto pensare a gareggiare serenamente, consapevoli di avere degli osservatori speciali pronti a coglierne il talento.

Il 2° Rally Torri Saracene

Il 2° Rally Torri Saracene di scena il 28 e 29 marzo

“Siamo molto grati alla Federazione ed a ACI Team Italia per aver scelto il nostro rally come rally del sud in cui osservare i giovani – ha dichiarato Luca Costantino Presidente CST Sport – il nostro percorso di gara è altamente impegnativo grazie alle prove ricavate sulle leggendarie strade dei Monti Nebrodi, questo sicuramente ha influito sulla scelta di ACI Sport. La macchina organizzativa ha dato buona prova nell’edizione d’esordio ed avere con noi gli osservatori ed i tutor dell’iniziativa sarà senz’altro un ulteriore stimolo positivo”.
Nel 2014 la vittoria fu dell’equipaggio di casa Ninni Oieni e Giovanni Lo Neri su Peugeot 207 Super 2000, seconda posizione per Currenti – Catrini anche loro su Peugeot 207 S2000 e terza piazza per Segreto – Longo su Peugeot 106.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti